Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

“Bertolaso non si tocca”. Parola di Silvio Berlusconi.

CONDIVIDI

Il premier Silvio Berlusconi, uscendo da un negozio d’antiquariato a Bruxelles dopo il vertice straordinario Ue, oggi ha detto: “Bertolaso non si tocca, i pm devono vergognarsi. Queste accuse sono assolutamente infondate, non vere, come al solito”. “

“Guido aveva mal di schien

a, andava da una signora di mezza età”. Riferendosi ai verbali dell’inchiesta pubblicati oggi dai quotidiani, Berlusconi dice: “Ho parlato con Bertolaso, so che aveva mal di schiena e andava da una fisioterapista, una signora di mezza età che, tra l’altro, oggi è in ospedale a farsi operare per un problema alla schiena“.

“La legge sulla Protezione civile va avanti”. Quanto all’opposizione che incalza il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con la richiesta di dimissioni, il presidente del Consiglio osserva: “E’ uno sport che mi trova assolutamente contrario, più volte si ricorre a questi atti… sono persone che più volte ricorrono a questo per invidia”. Secondo Berlusconi, quindi, Bertolaso “deve resistere ancora con più forza“. E con la sua offerta di dimissioni ha dimostrato una grande serietà, se poi decide di mandare tutti al diavolo…”. Berlusconi assicura inoltre che l’inchiesta non fermerà l’iter parlamentare della riforma della Protezione civile con la nascita della cosiddetta Protezione civile spa. “Andremo avanti su tutto. Le aziende hanno operato bene. Se poi c’è qualche mela marcia, vedremo. Ma la legge sulla Protezione civile va avanti“.

Bertolaso: mai ingannato italiani, disposto a dare la vita. “L’accusa è infamante, drammatica. Io non c’entro con questa vicenda, penso che si sia trattato di un grosso equivoco”: è quanto afferma il capo del Dipartimento della Protezione civile Guido Bertolaso, intervistato dal Tg2 sull’inchiesta di Firenze, nella quale è indagato, relativa agli appalti di grandi opere. “Il timore è che gli italiani si possano sentire traditi da Guido Bertolaso: per questo sono disposto a dare la vita per dimostrare loro che non li ho mai ingannati”.

“Sesso? No era fisioterapia.” “Non erano incontri sessuali, ma sedute di fisioterapia”. Così il capo Dipartimento della Protezione civile, Guido Bertolaso, commenta uno dei passaggi riportati nell’ordinanza del gip. “(dove si sarebbero svolti gli incontri secondo le intercettazioni, ndr) – ha spiegato Bertolaso – è uno dei centri sportivi più grossi di Roma, al cui interno c’è anche una struttura per fisioterapia e Francesca (la donna di cui si parla nell’intercettazione, ndr.) è una persona perbene, molto brava, cui ricorrevo per lo stress che, per il lavoro che faccio, ogni tanto mi colpisce”.

Manuela Vegezio