Home Sport Calcio, Milan: Leonardo rischia l’esonero

Calcio, Milan: Leonardo rischia l’esonero

Potrebbe andar via a fine stagione, Leonardo. L’attuale tecnico del Milan, secondo la radio iberica Cadena Ser ed altre testate giornalistiche, sarebbe a rischio esonero alla fine della stagione in corso.

La causa della rottura con il club sarebbero gli ultimi altalenanti risultati. Si è parlato dello spagnolo Juande Ramos, ex tecnico di Real Madrid, Tottenham e Siviglia come probabile successore, ma oggi questa possibilità viene già messa in discussione. Infatti, nonostante sulla carta continui a dare fiducia a Unai Emery, il Valencia avrebbe contattato lo stesso Ramos per opzionarlo prima che prenda in considerazione altre proposte. Tra l’altro, qualche tempo fa, prima dell’accordo tra Betis e Victor Fernandez, Juande Ramos era stato molto vicino a diventare il nuovo allenatore dei verdiblancos di Siviglia, legami conclusosi con un nulla di fatto.

Anche secondo il quotidiano inglese ‘DailyMail’ Leonardo rischia molto, soprattutto se non dovesse andare avanti in Champions League, data per scontata ormai la vittoria dello scudetto da parte dell’Inter. Il futuro di Rafa Benitez sembra sempre più legato all’Italia ma, secondo la stampa inglese, non necessariamente alla Juventus. Secondo il ‘Daily Mail’, infatti, il tecnico del Liverpool potrebbe essere il nuovo allenatore del Milan al posto di Leonardo.

Eppure dopo il pareggio del Bari Adriano Galliani in merito a presunte voci sull’esonero dell’allenatore rossonero parlava così: “Assolutamente no, sentivo le stesse cose riguardo Ancelotti dopo la finale di Champions persa ad Istanbul e poi abbiamo di nuovo vinto tutto. Quando si vince, vincono la società, l’allenatore e i giocatori e quando si perde, si perde tutti insieme. Contro il Bari è stato un punto conquistato, non due persi’.

Tipico atteggiamento della società rossonera che mostra sempre una visione positiva di tutto ciò che gli accade intorno, per poi magari compiere giri di boa pazzeschi o dare bordate improvvise.

PB

Comments are closed.