Home Spettacolo Sanremo 2010: Irene Grandi vuole vincere

Sanremo 2010: Irene Grandi vuole vincere

E’ eccitatissima la cantautrice fiorentina Irene Grandi che tornerà ad esibirsi sullo scottante palco Ariston, in occasione della sessantesima edizione del Festival della musica leggera italiana. Per la cantate non è l’ esordio sanremese ed ha già partecipato alla kèrmesse nel 1993, nella sezione Nuove Proposte con il brano “Un Motivo Maledetto” e nel 2000 con “La tua ragazza sempre”.

In questa edizione, la Grandi si cimenterà nel singolo “La Cometa di Halley“, un brano a lei molto caro ed è entusiasta di presentarlo proprio a Sanremo, dopo la bruciante esclusione dai big del Festival avvenuta nel 2007, quando la commissione artistica scartò “Bruci la città” che, a posteriori si rivelò un vero e proprio tormentone dell’ estate.

“Torno a Sanremo per vincere. Siamo gasatissimi. Ho provato con l’orchestra, il pezzo mi piace da morire, vogliamo fare una bella cosa” – così recita Irene riferendosi alla collaborazione di successo che ha avuto con Francesco Bianconi, leader del gruppo Baustelle che ha provveduto alla stesura del testo e all’ arrangiamento musicale de “La cometa di Halley”, lasciando comunque ampio spazio alle preferenze ed alle critiche della cantante:

“Con lui ormai siamo affiatatissimi. Tra noi c’è una fiducia totale. Siamo una coppia vincente e questa sarà una bella rivincita. Mi aveva mandato questa canzone in una stesura praticamente completa, ma affidandola alla mia interpretazione e al mio gusto nell’arrangiamento. Ci siamo trovati alla perfezione sia nelle immagini del testo, sia nell’ ariosità dei suoni”.

L’ energica artista toscana svela anche chi la affiancherà nel consueto duetto che potremo ammirare nella serata del venerdì: sarà Marco Cocci, attore toscano noto per aver preso parte alle pellicole “Ovosodo” e “L’ ultimo bacio”, nonchè vocalist della band Malfunk, dotato di una voce calda e rock che ben si accoppia con la sonorità del brano sanremese di Irene. In parallelo agli intensi giorni di Sanremo, verrà pubblicato l’ album inedito della Grandi, dal titolo “Alle porte del sogno” scritto a più di due mani con Pio Stefanini, Gaetano Curreri degli Stadio ed il poeta toscano Alfredo Vestrini.

L’ album che contiene 11 brani inediti esce a 5 anni di distanza da “Indelebile” ed affronta con toni energici e decisi temi forti ed attuali, come il rimettersi in sesto dopo una crisi e l’ ottimismo, considerata l’ arma migliore per affrontare le avversità della vita e scansare i pericoli. La cantante spende una battuta sulla gogna mediatica che ha travolto il suo collega Morgan, escluso ufficialmente dal Festival:

“Doveva restare in gara. Sono contro la droga, ma non si può mettere in croce nessuno per gli sbagli che fa”

Gionata Cerchiara