Home Sport

Calcio, Inter: alle soglie del big match del San Paolo i nerazzurri sorvegliano Hamsik

CONDIVIDI

A due giorni dall’ atteso posticipo in notturna che vedrà opposte la corazzata capolista del campionato di Serie A, l’ Inter del Mou, alla ricerca dell’ ennesimo risultato utile al fine di dare solidità alla sua classifica e mettere il turbo per lo sprint finale alla conquista dello scudetto e il galvanizzato Napoli di Walter Mazzarri, rivelazione del torneo ed a caccia dei tre punti che lo avvicinerebbero alla terza posizione occupata attualmente dai rossoneri di Leonardo, l’ intero capoluogo campano punta gli occhi sul big match della giornata e i 60 mila de San Paolo sono pronti ad essere il dodicesimo uomo in campo e supportare fino allo scadere i loro beniamini.

Napoli-Inter è una sfida nella sfida, e se da una parte rappresenta uno scontro tra titani e formazioni rodate ed in salute, dall’ altra la presenza dei dirigenti di Appiano Gentile al San Paolo ha un importante risvolto di calciomercato: Marek Hamsik. Non è un mistero l’ interesse che l’ Inter nutre nei confronti del giovane talento slovacco che, dopo una parentesi di transizione tra le file del Brescia è sbocciato indossando la maglia partenopea e si è candidato come uno dei più abili centrocampisti praticanti nel nostro campionato.

Le possibilità di vedere il centrale napoletano in maglia nerazzurra ci sono ma restano ad oggi flebili ma c’è da piegare la resistenza di patron De Laurentiis che ha definito più volte incedibile il giocatore. Dunque, Hamsik blindato, almeno fino a fine stagione, ma il dirigente nerazzurro Gabriele Oriali, con un passato calcistico proprio a Napoli, non trascura nessun particolare e ci crede:

“Hamsik è uno dei giocatori che potrebbero servire, ma non solo all’ Inter”.

L’ altra, clamorosa oseremmo dire, faccia della medaglia è un avvicinamento dello stesso Oriali ai campani in un futuro neanche troppo remoto: “Io vicino al Napoli come dirigente? No, lo sono stato da giocatore ma non come dirigente. De Laurentiis non mi ha cercato, anche se Napoli è una piazza dove tutti vorrebbero lavorare. Io comunque non mi vedo lontano dall’Inter” – ha spiegato, intervistato ai microfoni di Sky.

Gionata Cerchiara