Home Sport

Calcio, Real Madrid: Benzema vicino alle milanesi e l’ Inter torna su Kolarov

CONDIVIDI

Torna ad infiammarsi il mercato della Milano palla al piede, sia sulla sponda rossonera che su quella nerazzurra. A scalare in poche ore la lista della spesa dei due club lombardi, divenendo quasi una priorità è il nome della punta francese del Real Madrid, Karim Benzema.

L’ attaccante di Lione, dopo 5 stagioni superbe ai les gones transalpini è approdato in maglia merengues questa stagione ma sta deludendo con un effetto domino tutti i dirigenti del sodalizio spagnolo, decisi a cederlo il prima possibile e con molta probabilità in occasione delle farneticanti trattative del mercato estivo. I due incidenti d’ auto che il giocatore ha subìto hanno evidentemente tolto vigore al francese, lontano anni luce da un rendimento in campo sufficiente e che sappia ancora dare garanzie lì in attacco al tecnico Manuel Pellegrini.

Il presidente madridista Florentino Perez sembra deluso ed agitato dai vuoti del suo giocatore acquistato dall’ Olympique a peso d’ oro, 35 milioni di euro. Ciò che alletta maggiormente Inter e Milan è proprio il prezzo in uscita di Benzema che dovrebbe vertiginosamente calare a picco quasi fino a 20 milioni di euro e c’è da credere che Leonardo e Mourinho approfitteranno di questa inaspettata svendita. Se Benzema dovesse approdare alla corte di una o dell’ altra milanese, verrebbero archiviati anche diversi crucci e diverbi che i due club si trascinano dietro da tempo;

i rossoneri lascerebbero sfumare con piacere l’ imprendibile Edin Dzeko, rompendo i ponti di contrattazione con i tedeschi del Wolfsburg, i nerazzurri darebbero via libera a Mario Balotelli, costantemente in combutta con lo Special One. Altra novità in casa Inter è l’ acquisto, secondo il centrale serbo nerazzurro Dejan Stankovic, vicino più di quanto si possa credere del terzino sinistro laziale Aleksandar Kolarov:

“Adesso il mercato invernale si è chiuso, vedremo per giugno se Kolarov potrà essere uno di noi. Ma so che soltanto una firma divideva Alexandar dall’ Inter”.

E’ invece giunta al capolinea l’ esperienza del difensore georgiano Kakhaber Kaladze, in procinto di dare l’ addio al club di Via Turati, rotta Rubin Kazan o Zenit San Pietroburgo. Kaladze non è stato convocato da Leonardo per la sfida contro l’ Udinese ed i fatti, a volte sono più esplicativi delle parole. Resta ora da decifrare chi, tra i tartastani ed i russi di Luciano Spalletti offrirà almeno 7-8 milioni di euro per il suo cartellino e la spunterà.

Gionata Cerchiara