Calcio- Wags, il lato sexy del pallone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17

WAG’s è un neologismo inventato dagli inglesi per indicare le fidanzate e mogli (Wive and girlfriends) dei calciatori. Non di tutti i giocatori, ma solo di quelli che si sono legati con donne dalla presenza fisica che non passa inosservata. 

A far tornare di moda il termine ci hanno pensato le fidanzate e consorti dei campioni di Russia, una terra che ha capito tutto di come si conquista il palcoscenico calcistico europeo: tanti soldi investiti, affari più o meno leciti, un mostro sacro come Guus Hiddink sulla panchina della nazionale, un allenatore di prima fascia come Spalletti allo Zenit, e poi talenti come Arshavin e Zhirkov.

Le belle del calcio russo hanno prestato le loro grazie al calendario hot che è andato letteralmente a ruba. “Dalla Russia con amore” per queste spigliate e non certo caste ragazze che rispondono così al fenomeno delle omonime inglesi. Ci sono un pò tutte: dalla bionda Maria Pogrebnyak alla seducente Larisa Pavlyuchenko.

Resto del Mondo-Russia 1 a 1, palla al centro. Si perchè poco prima di natale c’era stata l’assegnazione del Balon Rosa De Oro, ovvero un Pallone D’Oro tutto al femminile. Vincitrice del bizzarro premio la prorompente attrice e modella Luciana Salazar che, stando ai bene informati, oltre a essere l’ex di Marcelo Salas, avrebbe avuto anche un flirt con lo stesso Messi, suo conterraneo. Seconda classificata, Abbey Clancy, fidanzata di Peter Crouch del Tottenham Hotspur. Terza la bellissima Nereida Gallardo balzata agli onori della cronaca rosa per la sua storia con Cristiano Ronaldo. Liaison finita da un pezzo, ma che, a quanto pare, porta ancora fama alla prorompente mora.

In top ten pure Clio Zenden, sposata con Boudewijn-Zenden, detto Bolo, del Sunderland, e Fancoise Boufhal, la maggiorata che si lamentava di non riuscire a lavorare nel mondo dello spettacolo a causa del suo seno e che Rio Ferdinand ha preso sotto la sua ala protettrice facendola diventare la ragazza copertina del suo sito web.

Meno male che esistono ancora i benefattori…

Emanuele Zambon

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!