I Brangelina traslocano a Venezia; ma quale crisi?


Le smentite senza possibilità d’ appello sulla crisi nera che stava dividendo la coppia più paparazzata ed invidiata dello star system hollywoodiano, sono naufragate senza colpo ferire, con una significativa ed esemplare querela che Brad Pitt ed Angelina Jolie hanno mosso al tabloid britannico “News of the World”, reo di aver diffuso foto e pubblicato articoli assolutamente non veritieri e pieni zeppi di incoerenze, strafalcioni e false verità.

L’ ingannevole rotocalco d’ oltremanica dovrà ora dimostrare, per quanto possibile, la sua innocenza o in modo più semplice, la sua totale buona fede nell’ allertare il pianeta intero innanzi ad una notizia di tale portata, solo per il gusto e l’ esigenza, aggiungeremmo noi, di vendere migliaia di copie in più e retribuire in modo onorevole tutti gli inviati in giro per la terra, a caccia di scoop sconvolgenti.

Fatto sta che i Brangelina sono tornati ad essere quel compenetrato, quasi mitologico ed alieno, simbiotico e senza punti di rottura come dimostrano visivamente le immagini che li ritraggono felici, sorridenti, abbracciati ed innamorati in occasione della finale del campionato di football americano, sugli spalti del Super Bowl; mai così uniti, sembrano voler proferire le loro bocche e come se non bastasse, l’ ultima stoccata a coloro che li immaginavano già rubicondi e pregni di bile avvelenata di fronte al tavolo dell’ avvocato divorzista più in auge di Los Angeles, è arrivata ieri quando la coppia ha fatto scalo nel pomeriggio, intorno alle 17:30 all’ aeroporto internazionale di Venezia, il Marco Polo.

Nella città simbolo degli innamorati, il periodo calza alla perfezione, i due attori con al seguito i loro 6 figli, tre adottati e tre naturali con l’ immancabile presenza del pitbull Jack stazioneranno almeno tre lunghi mesi, un lasso di tempo sufficiente ad Angelina per poter concludere le riprese della pellicola “The Tourist“, nella quale affianca Johnny Depp, per la regia di Florian Henckel von Donnersmarck. Alla ricerca del pelo nell’ uovo, se proprio vogliamo scovare un segnale di malcontento tra i due pagatissimi attori, ci viene in aiuto la complicata ed indaginosa scelta che Brad ed Angelina hanno dovuto prendere, circa l’ abitazione veneziana dove vivranno per 100 giorni. Un albergo a cinque stelle? Anche se dotato di attico, suite imperiale e comfort di ogni genere, non si confà al potente status che svetta saldato ai petti delle star dei red carpet a stelle e a strisce;

all’ incantevole Hotel Danieli, lussuoso in ogni remoto pertugio, verrà parcheggiata la troupe di “The Tourist”, per i Brangelina si sono, invece, spalancati i portoni di Palazzo Nani Mocenigo, splendidamente collocato in un punto strategico sul Canal Grande, altresì gettonato per essere il miglior punto di visuale dove comodamente e senza fiato si può assistere alla regata storica. In attesa che riprendano i “ciak si gira” del nuovo film di Angelina, l’ assalto dei fan sarà saziato dalle uscite in pubblico che l’ allegra famigliola non lesinerà in giro per il capoluogo veneto.

Gionata Cerchiara