Uomini e donne, puntata di oggi (16.02.10 parte 5). Spunta l’rvm: ecco come Nicola ha ferito Monica

Trono femminile: Ramona è uscita con Marco, Maurizio, Stefano e Mario; Monica ha incontrato i suo pretendenti rimasti in gioco: Samuele (accolto da un grande applauso), Emiliano e Nicola.

Emiliano ha voluto fare qualche domanda a Monica (Perché hai deciso di andare a riprendere Samuele? Vorrei sapere quanto ti piace e cosa ti piace di lui; stesso discorso per Nicola, vorrei capire cosa ti piace di loro, lo so che qualcosa c’è, ma vorrei capire meglio da cosa deriva la tua confusione”), che gli ha risposto per le rime: Vorrei sapere meglio la confusione tua, prima di raccontarti la mia: loro per esempio non sono mai stati confusi verso di me”.
Gianni si è schierato con la tronista (e contro il corteggiatore): Ma chi ti credi di essere? Parli di loro, ma tu in sei mesi non hai dimostrato niente!.
Maria ha provato a fare chiarezza (“Emiliano tu pensi che avere queste risposte risolverebbe davvero la tua confusione?”), mentre la stessa Monica ha invitato Emiliano a riguardarsi su youtube le puntate della trasmissione, per conoscerla meglio in ogni sua sfaccettatura.

Abbiamo finalmente visto uno degli rvm incriminati durante la discussione tra Nicola e Monica: durante una cena lui le avrebbe fatto pesare la sua licenza media.
Nel filmato in effetti Nicola si esprimeva in maniera quanto meno ambigua (Le cose che so in più mi piacerebbe condividerle con te) ed è comprensibile che Monica ci sia rimasta male.
Tina non la pensa così ed ha accusato la tronista di essere ambigua tanto quanto Emiliano (Sei tu che vai a cercare a forza ogni difetto), mentre Maria si è messa nei panni della ragazza: “E’ normale rimanerci male se viene tirato in ballo un nostro punto debole, magari davanti alle telecamere: lei si sarebbe voluta sentir dire ‘Io non so più di te, ci sono sicuramente tante cose che tu potrai insegnare a me’. Nicola non parla con spirito di presunzione, ma ha toccato il tallone d’achille di lei e l’ha ferita ugualmente: questa storia è del tutto indipendente da Emiliano, lei ne ha addirittura parlato con suo padre”.
GB