Elezioni Comunali, Venezia: Mara Venier con Brunetta


Il Ministro della Pubblica Amministrazione e candidato alle comunali di Venezia, Renato Brunetta

É ufficiale: Mara Venier sosterrà la candidatura di Renato Brunetta – già Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione – a sindaco di Venezia. L’annuncio della showgirl veneziana è arrivato contestualmente al suo rifiuto di candidarsi: il ministro Brunetta, infatti, le aveva proposto un inserimento nella sua lista elettorale per le prossime elezioni comunali in laguna.

Nulla di strettamente politico, ad ogno modo, nella scelta della Venier: “Io ho votato da una parte e dall’altra – ha dichiarato in un’intervista al Corriere del VenetoSono grande amica di Walter Veltroni e pure di Silvio Berlusconi. Ma con Brunetta e’ diverso, ha una fortissima spinta personale e fa le battaglie che condivido. Faccio un gran tifo perché Venezia ha bisogno di essere aiutata e lui davvero puo’ cambiarla”. Una scelta più personale, insomma, legata alle origini comuni e ad un comune modo di pensare: “abbiamo la stessa storia, io figlia di ferrovieri, lui figlio di ambulanti. Eppoi siamo due cani sciolti che dicono quello che pensano. Sì, credo che Renato Brunetta sia l’uomo giusto per governare Venezia. E mi impegnero’ al suo fianco”.

Ma perchè la Venier non ha accettato di cedere alle lusinghe di Brunetta, candidandosi in prima persona? “Mi ha fatto molto onore il fatto che abbia pensato a me. Ma poi mi sono informata se potevo e ho capito che avrebbe potuto in qualche modo condizionare il mio lavoro“. Cosa che però non le impedirà di seguire sempre da vicino le vicende della sua amata Venezia: “Sono a completa disposizione. Se mi chiama a Venezia per qualsiasi cosa corro. Non tanto per la sua appartenenza politica quanto – dice – per l’uomo che stimo moltissimo E’ la prima volta che lo faccio: per Brunetta e per tutto l’amore che nutro verso la mia città”. Una vera e propria dichiarazione d’amore verso la sua città, ma anche un elogio spassionato nei confronti dell’attuale Ministro della Pubblica Amministrazione.

L’avversario numero uno del ministro Brunetta per le comunali di Venezia sarà Giorgio Orsoni, candidato del Pd che ha ottenuto anche l’appoggio dell’Udc (il quale però non ha accettato un’alleanza con il Pd a livello regionale). Casini ufficializzerà il sostegno ad Orsoni, già annunciato nelle scorse settimane, ai margini di un incontro il prossimo sabato con il sindaco uscente Massimo Cacciari.

Roberto Del Bove