Grande Fratello 10: Veronica e Mauro continuano a dichiararsi guerra

Tra Veronica Ciardi e Mauro Marin è guerra fredda già da qualche settimana, ma ieri sera i due hanno sfiorato una lite dagli esiti quasi disastrosi. I due ex amici infatti, dopo un pesante scambio serrato di opinioni, urla ed insulti, si sono quasi picchiati, prontamente divisi da Alberto Baiocco, lo stesso ragazzo, che da perfetta “spia” pochi minuti prima, aveva riportato a Veronica la parolaccia che Mauro, uscendo dalla stanza le aveva “dedicato”. Mauro dopo la lite, per scaricare l’ansia, si è rinchiuso in camera, con un paio di forbici, tra il panico generale dei restanti coinquilini, ma ne è uscito pochi minuti dopo, dopo aver dato un taglio alla folta chioma che si portava appresso. Adesso il trevigiano si presenta alla casa, con un insolito caschetto. Mauro comunque non riesce a darsi pace, e così, durante una discussione con il bel Baiocco, per cercare un dialogo a due, lo accusa : “Hai scatenato un putiferio!”. Alberto si sente illecitamente accusato e, con la solita tranquillità che lo contraddistingue replica calmo “E’ stato un gesto spontaneo”. Mauro controbatte dicendogli che al momento, vista la situazione di visibile stress non era il caso di mettere altra carne al fuoco, ma l’abruzzese, gli ricorda che l’unica cosa da non dire era la parolaccia rivolta a Veronica. Così, dopo la chiacchierata con Alberto, il trevigiano prova a spiegarsi nuovamente con Veronica  “Non ti sto dando la colpa, potevi solo evitare di fare sclerare Veronica… Mi seguivi e, se volevi, mi chiedevi delle spiegazioni… “. Alberto rientra nuovamente in scena, discutendo con Mauro, Veronica ovviamente prende le difese dell’albergatore, e aggiunge rivolgendosi a Mauro “Tanto uscirò io e lo farò con la consapevolezza di chi sei tu. Sappi che io sarò fuori a fare la guerra contro di te, la guerra non finisce qui! Va bene recitare, ma non a discapito degli altri. Qui non hai offeso e ferito solo una donna ma più donne!”. E mentre Alberto e Giorgio restano impassibili di fronte la nuova lite, gli altri coinquilini, li osservano seduti sulle scale, a debita distanza. La guerra aperta, giungerà mai al termine?

Valentina Gambino