Film in televisione: Uma Thurman e Meryl Streep in “Prime”

Questa sera, alle ore 21:10, Canale 5 trasmetterà la commedia, del 2006, “Prime“. La pellicola, diretta da Ben Younger, è interpretata da Uma Turman (“Kill Bill”, “Pulp fiction”), Meryl Streep e Bryan Greenberg (giovane protagonista del teen drama “One tree hill”).

Rafi (Uma Thurman) è una produttrice fotografica di trentasette anni, reduce da un divorzio e in cura da una psicanalista. David (Bryan Greenberg) è un giovane artista appena uscito dal college. Quando i due si incontrano è amore a prima vista. La loro storia sembra funzionare alla grande ma, col passare del tempo, i due si trovano ad affrontare numerosi problemi dovuti alla loro differenza d’età e di cultura di appartenenza. Come se non bastasse, Rafi scopre che la sua psicanalista (Meryl Streep) è anche la madre di David…

La trama sembra esurirsi in un intreccio comico che genera gag divertenti, equivoci, sospetti e menzogne di ogni tipo. L’ambientazione metropolitana, tipica delle commedie americane, ci suggerisce un’aria di familiarità e de ja vu. In realtà “Prime” è molto più di una commedia romantica come tante. Seri e numerosi i temi trattati: dal rispetto per le diverse e, apparentemente incompresibili, culture al rapporto terapeutico costruito intorno a storie complicate, fino al difficile ruolo di madre e medico che si trova a dover ascoltare, senza poter intervenire, confidenze dall’amante del proprio figlio.

Il cast è meraviglioso: Meryl Streep è fantastica nella sua interpretazione mai sopra le righe e allo stesso tempo affatto scontata. Uma Thurman si trova, per la prima volta, nel ruolo di protagonista di una storia d’amore: inedita nell’esperienza, si è dimostrata, non solo all’altezza ma anche, assolutamente,  suo agio. Accontentate anche le giovanissime, contente, di sicuro, di rivedere il tormentato Jake di “One tree hill”.

La commedia, che tratta con inconsueta leggerezza temi importanti, si adatta al gusto di tutta la famiglia. Da non perdere.

Valentina Carapella