Il preservativo che calza a pennello

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:48


Anche l’intimità maschile ha bisogno di vestirsi con la taglia giusta, se ciò non avvenisse, sarebbero problemi non solo per il piacere.

Secondo gli studiosi infatti, bisogna scegliere il preservativo che calza a pennello, per questo alcuni ricercatori hanno condotto uno studio, prendendo in esame circa 400 uomini di età compresa tra i 18 e i 67 anni, che si sono prestati nella scelta del preservativo giusto.

Molti dei partecipanti hanno ammesso di scegliere un preservativo di taglia “large”, a causa di un complesso circa le misure del proprio pene, il problema infatti si presenterebbe al momento dell’acquisto, quando scegliere il condom di taglia più grande, significa prima di tutto non incorrere in una sorta di autodenuncia delle proprie dimensioni, a loro giudizio il più delle volte non all’altezza.

Ma il preservativo più grande ammetterebbero i ricercatori, potrebbe causare non solo la perdita della sensibilità dell’organo, ma anche una gravidanza indesiderata o la contrazione di malattie sessualmente trasmissibili.

La scorretta scelta del profilattico infatti causerebbe o spiacevoli rotture o il rischio che possa sfilarsi, incorrendo in problemi più o meno gravi. Secondo l’indagine gli uomini che hanno sbagliato la misura del preservativo, hanno aumentato di due volte e mezzo il rischio di una rottura o della fuoriuscita del questo durante l’attività sessuale, rispetto al resto degli uomini che hanno partecipato alla ricerca, e che  invece hanno scelto correttamente il condom.

Fra gli uomini che hanno sbagliato la scelta, la maggior parte ha confessato che il piacere proprio e della loro partner era stato meno intenso, mentre il 10 per cento circa ha ammesso la rottura del preservativo durante il rapporto.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori dell’Università del Kentucky e coordinato dal professor Richard Crosby. I risultati della ricerca sono stati poi pubblicati sulla rivista specializzata Sexually Transmitted Infections, ed hanno portato sostanzialmente a riflettere sulla necessità di una buona educazione sessuale, necessaria per trovare la giusta consapevolezza dei meccanismi sessuali.

g.