Calcio, Premier League: Viera squalificato per tre turni

Il potente centrocampista ex di Arsenal, Juventus e Inter, ora in forza al  Manchester City, Patrick Viera, è stato squalificato per tre giornate dal giudicie sportivo della Federazione inglese per condotta violenta durante la partita di campionato di martedì scorso disputata al Britannia Stadium  contro lo Stoke City e terminata in pareggio con il risultato di 1-1.
Il giocatore è stato punito a causa di un colpo inferto nelle zone pubiche a Glenn Whelan e subito dopo l’accaduto aveva riconosciuto il suo errore e si era dichiarato colpevole a tutti gli effetti. Ennesima brutta tegola così per Roberto Mancini che, dopo gli screzi con Bellamy (allontanato dagli allenamenti nella giornata di giovedì con sospensione di 3 mesi) e la partenza forzata di Carlitos Tevez, volato in Argentina per stare vicino alla moglie che ha appena partorito, dovrà fare a meno quindi anche del nazionale francese.
Costretto a saltare i prossimi tre turni, decisivi per il corso della stagione dei “Citizens”,  tra cui spiccano il match clou di questo fine settimana contro il Liverpool, la sfida con il Chelsea nel derby tutto italiano con Carlo Ancelotti e il replay di F.A. Cup, proprio contro lo Stoke City. 

Paolo Piccinini