Sanremo 2010: ascolti record e polemiche: Paolo Bonolis contro Antonella Clerici

Che Antonella Clerici, abbia portato a casa un grande Festival di Sanremo, sotto il punto di vista degli ascolti non ci sono assolutamente dubbi. Ieri i telespettatori hanno superato gli 11 milioni, e lo share è arrivato quasi al 51%. Ascolti che, hanno sempre premiato la conduttrice. In tutte e quattro le serate infatti, non si è mai sceso sotto i 10 milioni.

Luigi Bersani, stasera ospite in platea, si è complimentato personalmente con la Clerici, a differenza dell’amico e collega Paolo Bonolis, ospitato tra l’altro, nella prima puntata della kermesse, insieme all’amico di sempre Luca Laurenti. Bonolis, invita a non confrontare la sua edizione con quella della bionda e prosperosa conduttrice TV. A seguire la dichiarazione del bravissimo show man “Se si devono proprio fare dei paragoni, allora bisogna farlo tra elementi assimilabili, non si possono confrontare i tempi di chi corre i 100 metri con chi ne corre 150 e dire che chi fa i 100 è più veloce. Confrontare due edizioni da un anno all’altro ha poco senso. Altrimenti visto che siamo in chiave sanremese e parliamo di cantastorie, è come dire che Lucio Dalla è la versione generosa di Lucio Presta”.

Dopo la dichiarazione, si è alzato come sempre un polverone, ma la simpatica Antonella, felice più che mai per i risultati ottenuti, glissa con stile la provocazione e dichiara in risposta  “non capisco cosa volesse dire Bonolis. Penso che la sua sia stata una battuta. Non ho dubbi che Paolo sia contento, non riuscirete a farci litigare”. Anche il direttore artistico del Festival, Gianmarco Mazzi dice la sua, dalla parte di Paolo Bonolis: “l’impianto di questo Festival di Sanremo è frutto di una collaborazione nata con Bonolis fin dal 2005. Lui è un grande innovatore, mi ha insegnato molte cose. Nell’impianto di quest’anno, nelle armi vincenti, c’é molto di quello che lui ha trasmesso a me su quello che si poteva innovare. Quest’anno ho messo tutto quello che in questa esperienza ho maturato con lui. Gli sono molto grato”.

Il direttore di Raiuno Mauro Mazza si ritiene invece più che soddisfatto, felice per gli ottimi risultati, e felice soprattutto che il Festival quest’anno, sia seguito in grande parte da donne e giovani. Sarà per merito della Clerici oppure i vari “Amici” con l’“X factor” hanno fatto sì che il pubblico si svecchiasse?

Valentina Gambino