Home Spettacolo Gossip

Amici 9: Pierdavide parla dell’eliminazione dell’amata Grazia e del suo “dovere” di proteggerla

CONDIVIDI

Pierdavide Carone con tracce di rossetto

L’appuntamento settimanale in diretta  con il celebre programma Amici ha visto, come protagonista assoluto e involontario, il giovane cantautore in bianco Pierdavide Carone. Oltre che essersi portato a casa “trasversalmente” la vittoria del sessantesimo Festival di Sanremo, attraverso il brano da lui scritto destinato a trionfare attraverso Valerio Scanu, ha visto cadere sul campo di battaglia la tanto amata fidanzata: Grazia.

La scorsa settimana il giovane aveva provato a tutelarla rischiando di uscire al suo posto (atto che ha suscitato parecchie polemiche in quanto la ballerina, in quella sede, ha mostrato di avere non solo scarsa dignità, bensì di tenere ben poco al proprio compagno, permettendogli di rischiare al suo posto).

Dopo l’ennesima sconfitta i bianchi superstiti accusano i Blu di essere ipocriti.

Sul pullman, sulla via del ritorno dopo il serale ecco come si esprime Carone circa gli accadimenti:

No, non sono arrabbiato, sono sereno, triste si. Dovessi sfogarmi…con chi ti sfoghi, doveva andare così, me lo immaginavo. Io devo essere coerente fino in fondo, nelle mie stesse canzoni io scrivo che la mia carriera non deve valere di più della persona che amo. Allora perchè il pubblico accetta i miei concetti quando sono sotto forma di canzone ma se difendo le mie priorità a parole (specificando che il successo non conta più di lei) mi fischiano.

Successivamente, in casetta prosegue:

Sono io che devo andare avanti e proteggerla…sarebbe cosa bieca usare la nostra storia e finchè ho potuto ho evitato, ma ora, ventiquattr’ore si ventiquattro, era ovvio che saltasse fuori. Mio padre starà pensando che sto facendo il Grande Fratello…Come faccio parlare dell’amore in un certo modo e poi non difenderlo?”

Infine, Carone, si scusa con la Celentano per averle dato della raccomandata in un momento di rabbia in quanto suddetta insegnante aveva criticato Grazia, nel frangente in cui ha accettato di far immolare Pierdavide (ben più talentuoso) al fine di salvare se stessa.
Il cantautore chiede espressamente che le sue scuse non siano però mandate in onda in quanto non vuole suscitare pietismi a fronte delle giustificazioni che deve addurre.

Valeria Panzeri