Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo L’ex vicepresidente americano Dick Cheney ricoverato in ospedale

L’ex vicepresidente americano Dick Cheney ricoverato in ospedale

L’ex numero due della Casa Bianca, il repubblicano Dick Cheney, è stato ricoverato nell’ospedale dell’Università di  George Washington, nella capitale federale, dopo aver accusato forti dolori al petto. Como rivelato da fonti sanitarie, l’ex vicepresidente si trova attualmente sotto osservazione e si sta sottoponendo a delle analisi per accertare la causa del malore.

Non è la prima volta che il 69enne Cheney è  ricoverato d’urgenza in ospedale. Da anni l’ex vicepresidente soffre di problemi al cuore: dal 1978 ad quattro infanti ed è stato operato due volte. Nel 1978 fu sottoposto ad un‘angioplastica, mentre nel 2008 fu operato per ristabilire il ritmo normale del cuore. Si tratta della seconda volta in meno di un anno che è ricoverato per una fibrillazione, l’aritmia cardiaca più frequente, che impedisce a le varie parti che compongono il cuore di battere in maniera coordinata.

Nonostante i problemi di salute, l’ex vicepresidente ha collaborato con ben quattro presidenti. Esercitò su influenza soprattutto come mano destra di George Bush, e fu uno dei principali artefici dell’invasione dell’Iraq nel marzo del 2003. L’ex uomo di ferro dell’amministrazione Bush, dopo l’elezione di Barack Obama si è trasformato nel critico più acceso del nuovo presidente, in particolar modo per ciò che riguarda la lotta al terrorismo.

Qualche giorno fa  Cheney affermò di essere favorevole alla tecnica di “annegamento simulato” usata con i detenuti di Guantanamo, e che tale tecnica di tortura avrebbe dovuto essere utilizzata per interrogare  Umar Faruk Abdulmutalab, il nigeriano autore di un tentato attentato a Natale. Giovedì scorso, durante una riunione dei conservatori, dichiarò che Barack Obama sarebbe stato un presidente di “un solo mandato”, e che il 2010 avrebbe portato un grande vittoria ai repubblicani, riferendosi alle  prossime elezioni legislative.

Cheney doveva riunirsi venerdì con l’ex presidente George Bush, per la prima volta dopo l’uscita dalla Casa Bianca, in una colazione di antichi collaboratori dell’ex presidente.

La notizia del ricovero di Cheney, giunge qualche ora dopo l’ingresso in ospedale dell’ex senatore e ex candidato repubblicano alla presidenza, Bob Dole, di 86 anni, per essere sottoposto ad un intervento chirurgico al ginocchio. 

Annastella Palasciano