Smart for two, 2010: non tradirà i suoi amanti

Ancora meno consumi e emissioni per la piccola di Mercedes. La nuova smart 2010 riuscirà ancora a far parlare gli appassionati e non delle citycar . Un rinnovamento completo che non delude e che si vuole rivolgere ancora al quel target giovanile che non rinuncia allo stile e nel contempo alla comodità.
La rinnovata Smart Fortwo Model Year 2010 si presenta sul mercato con una potenza maggiorata del 21% , passando dal 45 al 54 cv. Nonostante ciò ottimali i livelli di emissione, che toccano il record di casa : 86 g/km di CO2 sono i numeri che bastano per far diventare la piccola Smart CDI una delle auto più pulite. Il  consumo? con 3,3 litri percorrerete senza problemi 100 km, un risultato che si ottiene anche grazie all’abbassamento di 7 cm del corpo vettura atto a favorire la penetrazione aerodinamica e ridurre gli attriti. Non poteva mancare nel nuovo stile smart un abitacolo  più ricco ed esclusivo e in cui fa la sua comparsa il sistema vivavoce con display a colori dotato di tutte le funzioni multimediali più richieste e completo di interfaccia Bluetooth, comandi vocali e collegamento opzionale per iPod

Oltre allaCDI, la gamma Smart offrirà ancora i tre propulsori tre cilindri 1.0 a benzina tra cui, oltre ai due aspirati da 71 e 84 CV, sarà presente il potente 1.0 turbo da 98 CV. A questi si aggiungerà, dal 2012, la nuova Smart electric drive, la versione elettrica della microcar .
Il Direttore Generale Mercedes-Benz  Vittorio Braguglia sottolinea : “In linea con l’innovazione che caratterizza da sempre il marchio, siamo già pronti al prossimo passo sulla via della mobilità ecocompatibile con smart fortwo electric drive, che da tre anni sta dando prova della perfetta adattabilità all’utilizzo quotidiano nel traffico cittadino londinese. La produzione in serie di 1.000 esemplari della seconda generazione di smart fortwo electric drive ha avuto inizio nel novembre dello scorso anno, e le vetture saranno inizialmente offerte a noleggio a 100 Clienti italiani di Milano, Pisa e Roma grazie al progetto e-mobility Italy. Ulteriori esemplari saranno allo stesso tempo destinati ad altri Paesi europei e città statunitensi”.  
Intanto per chi non si è cimentato ancora nello sprintoso smart-way, potrà farlo con tranquillità: le innovazioni non hanno toccato il listino, che sembra essere rimasto simile allo scorso anno: a partire da 9.969 euro, fino a 20.742 Euro per la versione Coupé, la versione Cabrio, da 12.884 euro senza riuscire a varcare i 24.  

Ilaria Salzano