Smartphone 2009: crescono Apple e Android

La battaglia dei sistemi operativi degli smartphone si è animata con nuovi attori che sono entrati pretotentemente nella scena e, basti pensare all’ultimo annunico di windows phone 7, sembra che i cambiamenti non finiranno a breve.

A confermare i cambiamenti di mercato vengono pubblicati i dati di Gartner che vedono una crescita importante di Android, Apple e Rim.

Rim infatti con il suo Blackberry  è arrivata a conquistare fin quasi il 20% del mercato. Un dato che dimostra come questa azienda sia riuscita a rendere più attraente il proprio prodotto che, in questo modo, è stato considerato non soltanto da una fascia professionale di utenti ma anche da quella media.

Crescita imponente anche e soprattutto per Apple con Iphone. I prodotti di Cupertino sono passati dall’8,2 percento al 14,4. Una fetta ancora più importante e deve essere considerato anche il fatto che i prodotti di Steve Jobs hanno creato una via che tutti gli altri prodotti hanno dovuto seguire.

Android? Il neonato di Google è passato dallo  0,5 percento al 3,9 percento. Anche in questo senso i dati potrebbero essere in crescita per questo sistema open source.

Symbian è scesa per la prima volta sotto il 50%  con il suo 46,9%. Calo anche per Microsoft che è scesa all’8%. Ma, come abbiamo ricordato prima, è utile sottolineare come il nuovo prodotto di Redmond porterà quasi certamente un aumento delle vendite.

Per i produtto la classifica è la seguente :Nokia (36,4%), Samsung (19,5%), Lg (10,1%), Motorola (4,8%), Sony Ericsson (4,5%). Da sottolineare che ovviamente non è citata fra questi l’Apple con il suo Iphone già citato fra i sistemi operativi.

Attenzione perchè questi dati il prossimo anno potrebbero essere stravolti dalle novità presentate di recente a Barcellona e dalle alleanze che si stanno delineando. Basti pensare a quella fra Nokia e Intel.

Antonio Borzì