Home Spettacolo Uomini e donne, puntata di oggi (23.02.10 parte 3). Angelo ha minacciato...

Uomini e donne, puntata di oggi (23.02.10 parte 3). Angelo ha minacciato Rachele?

Trono maschile: Marcelo è uscito con Stefania; Federico ha portato in esterna Luciana. Rajaa e Valentina hanno incontrato entrambi.

Angelo è nell’occhio del ciclone, ma continua a difendersi a spada tratta: Se Rachele non è venuta in studio ci sarà un motivo. Io certamente non l’ho obbligata a non venire, è lei che ha detto di stare poco bene ed essere frastornata. Federico non ha avuto relazioni con nessuna: è intelligente e sa che se partecipa ad un programma televisivo non può fare certe cose”.
Marcelo ha pesantemente accusato lo zio del suo collega tronista (Lei ha una famiglia ed affari più importanti di cui occuparsi no? A quale scopo fa amicizia con le corteggiatrici di suo nipote? Perché ha pubblicato questa cosa? Mi fa molto pensare questa storia…), che si è rifiutato di rispondere ed ha rispedito le accuse al mittente (“Tu a 36 anni frequenti in tv ragazze di 19, vergognati! Anche Tina pensi ai fatti suoi che io penso ai miei: avere contatti su Facebook non pregiudica nulla”).

Maria ha cercato di capire quali fossero le corteggiatrici con cui Angelo era in contatto, ma lui ha affermato di comunicare unicamente con ex partecipanti della trasmissione: ha quindi fatto chiarezza sul rapporto che si sarebbe creato con Rachele (Io non le ho impedito niente, le ho solo detto che se fosse venuta in trasmissione a dire certe cose si sarebbe dovuta assumere la responsabilità delle sue affermazioni).
Federico si chiede a che gioco stiano giocando tutti (“Compreso mio zio, devo ammetterlo”), mentre Federica ha messo le mani avanti ed addossato la responsabilità delle calunnie a Rachele.

Valentina ha dato la sua visione dell’accaduto(Vedo che le ex corteggiatrici fanno comunella per fare casino, però poi vanno anche sul profilo Facebook di Federico a commentargli le canzoni…), mentre altre corteggiatrici si sono chieste come mai nessuna tra loro in studio avesse mai avuto contatti col signor Angelo.
GB