Home Sport

Probabili formazioni di Udinese-Inter: difesa da inventare per Mou

CONDIVIDI


Dopo tre pareggi di fila, i nerazzurri sono chiamati a riprendere la marcia in campionato. Le inseguitrici si sono avvicinate molto: il Milan è a -4, la Roma a -5. Certo non sarà facile dopo che la scure del giudice sportivo si è abbattuta su Josè Mourinho e la sua truppa.
Oltre all’allenatore, che ha beccato tre turni dopo i fatti di Inter-Samp, mancheranno all’appello i due espulsi di sabato scorso Samuel e Cordoba, e anche Cambiasso e Muntari che sono stati squalificati per due giornate sempre in seguito a quanto accaduto nell’infuocato anticipo.
Tutta da inventare la difesa centrale, con il solo Lucio disponibile, mentre Materazzi è fermo da due settimane per un problema muscolare. Matrix ha ripreso a lavorare con il gruppo, ma sarebbe quasi un azzardo mandarlo già in campo, conoscendo però il carattere del giocatore non è escluso vederlo nell’undici titolare domenica prossima. Dunque se Matrix non ce la fa, probabile esordio dal primo minuto per il Primavera Luca Caldirola, di cui se ne parla molto bene nell’ambiente. L’altra ipotesi sarebbe l’arretramento di Thiago Motta sulla linea difensiva.

L’Udinese è tornata finalmente a sorridere grazie alla vittoria ottenuta ieri nel recupero contro il Cagliari. Un sorriso smorzato dagli infortuni occorsi a Isla e Floro Flores che rischiano di saltare la sfida con l’Inter. L’ecografia a cui si sono sottoposti ha escluso qualsiasi tipo di lesione, si tratta solo di un affaticamento muscolare. Sabato mattina saranno sottoposti a nuovi accertamenti per valutare la disponibilità o meno a scendere in campo domenica. Se non dovessero farcela, giocherebbero al loro posto Cuadrado e Geijo, quest’ultimo scalpita per un posto da titolare.

Si gioca domenica alle ore 15, arbitrerà il signor Bergonzi che ha diretto già l’andata.

UDINESE (4-3-3): Handanovic, Cuadrado, Coda, Lukovic, Pasquale; Sammarco, Inler, Asamoah; Sanchez, Geijo, Di Natale. All. Marino

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar, Maicon, Lucio, Materazzi, Zanetti; Mariga, Stankovic, Thiago Motta; Sneijder, Pandev, Milito. All. Mourinho