Home Sport Calcio, Buffon” Guardiamoci dietro”

Calcio, Buffon” Guardiamoci dietro”

Gigi Buffon ha rilasciato un’ intervista a SkySport nella quale ha parlato della classifica e non solo.

Gigi Buffon non vuole illudere i tifosi della Juve: «Guardiamoci indietro», dice ai microfoni di Sky Sport 24. Il portiere è fuori per infortunio
«Ogni tanto non mi dispiace stare fermo. Si può giudicare senza essere giudicati e non c’è pressione»

Ieri la Juve ha passato il turno in Europa League contro l’Ajax 
«Abbiamo disputato un buon primo tempo e meritavamo di segnare. Nella ripresa poi eravamo un po’ stanchi e abbiamo gestito bene il pareggio

Diego non ha preso bene la sostituzione, può diventare un caso? 
«Quando una squadra supera un momento nero come abbiamo fatto noi, problemi come questi non si creano. Non gli ho parlato, ma lui tiene molto alla causa comune». 

La Juve non perde da sei partite
«Noi eravamo abituati a questo tipo di risultati. La vostra sorpresa quasi ci offende…», protesta in maniera ironica Gigi

Da quando è arrivato Zaccheroni la Juve ha cambiato marcia
«Zac è una persona pacata, che ha idee chiare. E poi nel momento in cui viene esonerato un allenatore, i giocatori si sentono più responsabilizzati e vengono a cadere alibi e scusanti». 

Nonostante il buon momento Buffon tiene i piedi per terra
«Viste le distanze dalla terza e dalla quinta bisogna guardarsi indietro ancora, più che guardare avanti»

Il suo infortunio può pregiudicare il mondiale?
«Assolutamente no, per fortuna mi sono fatto male nel momento giusto»

 Con tutti questi infortuni la Juve non riesce a presentarsi da vera Juve. Cosa si deve fare?
«Vendere Buffon e comprare un portiere più giovane», dice il portiere sorridendo. 

Milan e Roma si sono avvicinate all’Inter
«Se l’Inter continuerà ad avere impegni importanti credo che sia il Milan che la Roma possono dare filo da torcere ai nerazzurri».

Pasquale Della Valle