Home Sport Calcio, Del Piero su Juventus-Ajax: “In questo periodo stanno arrivando i risultati”

Calcio, Del Piero su Juventus-Ajax: “In questo periodo stanno arrivando i risultati”

Con il pareggio per 0 a 0 contro l’Ajax, e complice l’uscita della Roma dalla competizione, la Juventus è l’unica squadra italiana ad andare avanti in Europa League. Partita noiosa che ha visto i padroni di casa andare vicini al vantaggio con Sissoko che nei minuti iniziali centra il palo su azione d’angolo, e che poi hanno difeso con le unghie e con i denti la vittoria per 2 a 1 conquistata all'”Amsterdam Arena”.

Raggiante per l’esito finale il capitano bianconero Alessandro Del Piero, che finalmente sta ritrovando la condizione e la continuità di un tempo. Il n. 10 juventino a fine gara ha dichiarato: “C’è tanto entusiasmo adesso. In questo periodo stanno arrivando finalmente i risultati e stasera siamo soddisfatti per il passaggio del turno. Con l’eliminazione della Roma siamo l’unica squadra rimasta in Europa League? Mi dispiace per la Roma, speriamo di andare avanti il più possibile. Il modulo di Zac? Il mister valuta le situazioni anche in base all’avversario. Ben venga la nostra disponibilità anche a sacrificarci in tutte le zone del campo. All’inizio della stagione ho sofferto molto per infortunio-aggiunge-adesso sono felice di star bene e di essere protagonista insieme ai miei compagni di questa risalita che ci deve dare slancio”.

Contento per il risultato anche il tecnico Zaccheroni, ancora imbattuto sulla panchina della Juve: “Oggi non era importante vincere ma superare il turno. Giustamente abbiamo anche tentato secondo me di vincere la partita ma non siamo riusciti a fare gol, mi sembrava opportuno serrare le fila e cercare, qualora fosse capitata la situazione, di far gol che sicuramente non sarebbe guastato ma ribadisco, l’importante principalmente era non prenderlo anche perchè siamo reduci da diverse partite caratterizzate sempre dal gol subito e poi avevo pure dei giocatori in condizioni non ottimali, tipo Felipe Melo e De Ceglie”. Poi conclude sottolineando l’importanza di tutta la squadra: “Io ho bisogno di tutti i miei giocatori, non ci sono scelte definitive in favore di alcuni o di altri, parla il campo“.

 

Antonio Pellegrino

Comments are closed.