Calciomercato Milan: Adriano, Krasic, Dzeko, Storari…

Marco Storari

Pazza idea al Milan. I rossoneri, per la prossima stagione, starebbero pensando ad Adriano. L’imperatore attualmente milita nel campionato brasiliano, dove ha fatto vedere ottime cose. Una sua convocazione ai Mondiali del Sud Africa non è affatto da escludere. Sull’ex centravanti di Inter, Parma e Fiorentina non ci sarebbe solo il club di Via Turati. Adriano, infatti, piace anche alla Roma e alla Juventus, che deve sostituire il sicuro partente David Trezeguet. Ad ogni modo, di certo non si sa nulla. L’imperatore ha voglia di tornare al grande calcio e una nuova esperienza nel campionato italiano non gli dispiacerebbe. Il Milan, dal canto suo, vuole ritentare un’operazione alla Ronaldinho. Ma il rischio che finisca come con Rivaldo è pur sempre in agguato…

Per l’attacco, il sogno dei rossoneri è sempre Edin Dzeko, il cui valore è però altissimo: 35, 40 milioni di euro…Nel frattempo, però, Huntelaar ha iniziato a segnare: già 6 goal in campionato nonostante le pochissime presenze da titolare. Chissà che alla fine non sia proprio l’olandese a restare…

Per la fascia sinistra, dove quest’anno il Milan ha avuto grossi problemi (Zambrotta, Jankulovski e Antonini quasi sempre ko per infortunio), si pensa a Krasic, attualmente al Cska Mosca. Su di lui ci sarebbe anche il Real Madrid. Anche Krasic è un giocatore a cui sarà molto difficile arrivare.

Parliamo infine della questione portieri. Abbiati è da poco tornato titolare. Che follia tenerlo fuori per mezzo campionato…Se l’ex juventino manterrà il posto in squadra, è possibile che rimanga anche dopo giugno. Dida, in scadenza di contratto, non ha ricevuto nessuna proposta: possibile un suo ritorno in Brasile. Storari, attualmente in prestito alla Sampdoria, potrebbe rimanere proprio a Genova: resta da trovare l’accordo economico col Milan che, comunque, non ha mai chiesto tanto per i giocatori sopra i 33 anni…Se l’ex portiere del Messina firmasse per la Samp, sarebbe Castellazzi a partire: destinazione Inter.