Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Milano: nuovo ferimento vicino via Padova

CONDIVIDI

Sono passati dodici giorni dal 13 febbraio; una data che i milanesi (ma non solo) faticheranno a dimenticare a causa della violenza innescata dalla morte di un giovanissimo egiziano avvenuta per mano di una banda di cittadini domenicani. Teatro degli scontri via Padova, quartiere multietnico della città, nelle cui vicinanze si è ieri consumato un nuovo incidente, destinato a  riaccendere l’attenzione sul rischio di una nuova guerriglia urbana. E a stimolare una più seria riflessione sui temi dell’ immigrazione e dell‘integrazione e sull‘ipocrisia con cui sempre più spesso essi vengono trattati.

Un cittadino magrebino è stato ieri stato accoltellato all’inguine in via Clitumno (angolo con via Padova) presumibilmente in seguito a una colluttazione con altri cittadini stranieri. Il ferimento è accaduto intorno alle ore 21; il 118, allertato dalla polizia, lo ha trasportato in codice rosso all’ex clinica Santa Rita dove si trova ricoverato in grave condizioni.

La vittima è un giovane di 21 anni con precedenti per droga e furto. Ancora incerta la ricostruzione dell’incidente: probabilmente lo scontro che ha portato all’accoltellamento del magrebino è avvenuto in un luogo diverso rispetto a quello del suo ritrovamento. Sono, infatti, state trovate copiose macchie di sangue che dimostrerebbero il tentativo, da parte del giovane accoltellato, di trascinarsi lontano dal punto in cui si è consumato il ferimento. La pioggia ha comunque reso più complicate le rilevazioni sul luogo.

Il primo commento al nuovo incidente avvenuto nei pressi di via Padova è arrivato ieri da Filippo Penati, candidato Pd alla presidenza della Lombardia –  “Da troppi anni – ha detto – l’assenza dello Stato e delle istituzioni ha trasformato via Padova in un fortino dell’illegalità, una zona extraterritoriale fuori controllo. Sbaglia chi in questi giorni ha sottovalutato quello che sta succedendo”.

Maria Saporito