Home Sport Calcio-Napoli, Mazzarri: “Il Napoli giocherà fino alla fine per la Champions”

Calcio-Napoli, Mazzarri: “Il Napoli giocherà fino alla fine per la Champions”

Una gara importante, ma non fondamentale per le sorti del campionato. Questo è Napoli-Roma per l’allenatore partenopeo Walter Mazzarri che, alla vigilia della partita con i giallorossi, cerca di caricare i suoi pur mantenendo l’equilibirio e la volontà di andare avanti passo dopo passo, senza fare calcoli in anticipo.

La sfida di domani è molto attesa dalla squadra e dal pubblico napoletano, che domani accorrerà in massa per sostenere Hamsik e compagni in una sfida dal sapore particolare: Napoli-Roma, infatti, viene da sempre considerato come il “derby del Sud”.

“Sono partite che si preparano da sole, tanto sono importanti – dichiara Mazzarri in conferenza stampa alla vigilia del match – La squadra è concentrata e pronta, consapevole che avremo davanti un avversario dai valori altissimi. La carica sportiva in questi contesti vien da sè. Chiaro che se riusciamo a fare un bel risultato con la Roma sarà una grande iniezione di fiducia e convinzione”.

Per battere la Roma, reduce dall’eliminazione in Europa League contro i greci del Panathinaikos, ci sarà bisogno di fare una grande partita e di tornare ad essere concreti in zona gol: “C’è poco da dire, ci vuole una grande prestazione. Ed aggiungerei che ci vuole la prestazione di sempre, perchè sotto il profilo del gioco il Napoli ha messo in difficoltà tutte le avversarie”.

“La speranza – prosegue Mazzarri – è che stavolta gli episodi ci diano ragione. Non siamo stati premiati negli episodi in quest’ultimo mese, ma questa squadra è cresciuta e se la gioca con tutti. Domani sarà un banco di prova ed un’ulteriore valutazione della nostra rosa”.

Il Napoli, è ancora pienamente in corsa per la conquista del quarto posto valido per l’accesso alla Champion’s League, anche se il tecnico toscano preferisce non fare calcoli e vivere alla giornata: “Io non parlo mai di obiettivi precisi in campionato perchè viviamo alla giornata. Volta per volta ci giochiamo una finale e poi mattone per mattone tireremo le somme. Mancano ancora tante partite e noi ce le vogliamo giocare tutte fino alla fine”.

Per quanto riguarda l’undici anti-Roma, ci dovrebbe essere Fabio Quagliarella. Qualche speranza anche per l’argentino Lavezzi, ancora non al top dal punto di vista fisico dopo l’infortunio muscolare: “Non so se Lavezzi giocherà. Al momento dico 50 e 50. Deciderò dopo la rifinitura, non solo per Lavezzi ma per tutti gli attaccanti. Parlerò coi ragazzi e valuteremo. Voglio che chi va in campo sia al massimo della condizione psicofisica”.

Francesco Mancuso

Comments are closed.