Home Sport Chievo-Cagliari, probabili formazioni: Matri torna titolare

Chievo-Cagliari, probabili formazioni: Matri torna titolare

Domani pomeriggio allo Stadio Bentegodi sfida di metà classifica tra Chievo e Cagliari. I veronesi, reduci dalla vittoria esterna sul campo dell’Atalanta, affrontano la partita con ben nove punti dalla zona retrocessione: considerando che l’obiettivo di inizio stagione era la salvezza, anche quest’anno la squadra sta facendo in pieno il proprio dovere, andando anche oltre le migliori aspettative.

Ancora migliore la situazione del Cagliari. Dopo aver sorpreso tutti l’anno scorso, i sardi si stanno ripetendo su altissimi livelli anche quest’anno, al punto di trovarsi a sole tre lunghezze dalla Juventus quarta in classifica. Per gli uomini di Allegri la gara di domani avrà però una difficoltà in più: i sardi sono infatti reduci dal recupero giocato e perso mercoledì a Udine, e la stanchezza potrebbe farsi sentire nel corso della gara.

Oltre agli squalificati Morero e Rigoni (per altro colpito da influenza), Mimmo Di Carlo dovrà fare a meno degli infortunati Moro e Abbruscato. Probabile che il tecnico dei clivensi si affidi ancora a Frey nel ruolo di esterno destro di difesa. In attacco, accanto a Pellissier, dubbio De Paula-Granoche, con il primo favorito.

Allegri recupera all’ultimo istante Canini e Lupatelli: il primo probabilmente partirà da titolare come terzino destro. Squalificato Conti, in mezzo al campo dovrebbe agire Parola, con Biondini e Lazzari ai suoi fianchi. In avanti, acanto al rientrante Matri, si giocano il posto Jeda e Nené, con il primo favorito.

Chievo-Cagliari (domenica ore 15.00)

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Mandelli, Yepes, Mantovani; Luciano, Iori, Marcolini; Pinzi; Pellissier, De Paula.

A disposizione: Squizzi, Ariatti, Jokic, Sardo, Granoche, Bentivoglio, Bogdani. All.: Di Carlo

Squalificati: Rigoni (1), Morero (1)

Indisponibili: Moro, Abbruscato

Ballottaggi: Frey-Sardo: 70%-30%, Iori-Bentivoglio: 60%-40%, De Paula-Granoche 60%-40%.

Cagliari (4-3-1-2): Marchetti; Canini, Ariaudo, Astori, Agostini; Biondini, Parola, Lazzari; Cossu; Matri, Jeda.

A disposizione: Lupatelli, Lopez, Barone, Naingollan, Ragatzu, Nené, Larrivey. All.: Allegri

Squalificati: Conti (1)

Indisponibili: Pisano, Dessena, Brkljaca, Marzoratti, Agazzi

Ballottaggi: Canini-Barone: 70%-30%, Jeda-Nené: 60%-40%.

Pier Francesco Caracciolo