Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Fuochi d’artificio mortali per il nuovo anno lunare in Cina

0
CONDIVIDI

Il nuovo anno lunare è una delle ricorrenze più amate dai cinesi. Chiamata anche Festa di primavera, si conclude con la Festa delle lanterne, che cade il 15° giorno dall’inizio del nuovo anno, nel 2010 sotto il segno della Tigre. Le famiglie si riuniscono, si organizzano banchetti, si scambiano doni, si espongono lanterne colorate sulle strade e i fuochi d’artificio illuminano le serate.

 

 

 

 

 

 

L’agenzia ufficiale Xinhua, però, ha diffuso una notizia non in linea con lo spirito gioioso del periodo. Ieri i tradizionali spettacoli pirotecnici hanno causato 19 morti e 50 feriti nel villaggio di Shiqiaotou, nella provincia meridionale del Guangdong.

Questo è il bilancio provvisorio dato dalle autorità della città di Puning e dal dipartimento provinciale di pubblica sicurezza, in attesa di conoscere l’evoluzione della condizione dei feriti.

La polizia ha già fermato due persone, di cui non è stata rivelata l’identità, con l’accusa di aver provocato la forte esplosione. Per evitare nuovi incidenti, le forze dell’ordine hanno avviato ispezioni per controllare il trasporto, i depositi, la vendita e il corretto uso dei fuochi d’artificio.

Gli spettacoli pirotecnici e i petardi sono indispensabili protagonisti per festeggiare il nuovo anno lunare, “allontanando” gli aspetti negativi.

Tuttavia le autorità cinesi sanno bene che i fuochi artificiali possono essere molto pericolosi, soprattutto se usati nei centri urbani. Per questo motivo, la scorsa settimana l’amministrazione di Pechino ha ricordato alla cittadinanza con l’invio di sms che i fuochi artificiali si potranno usare nella capitale solo fino alla Festa delle lanterne. Altre metropoli cinesi hanno seguito l’esempio di Pechino limitando l’uso dei fuochi.

Il dipartimento dei vigili del fuoco di Pechino, infatti, ha contato ben 106 incendi (anche se di piccole proporzioni) dal 13 febbraio, data d’inizio dei festeggiamenti.

A parziale risarcimento, in questo fine settimana i cinesi potranno ammirare la più sfolgorante luna piena dell’anno che si unirà alle lanterne accese per illuminare la Festa di primavera.

 

Laura Denaro