Calcio, infortunio a Pato: “Meno grave del previsto”

L’infortunio occorso ad Alex Pato durante Milan-Atalanta ha messo apprensione ai tifosi del Milan e soprattutto allo staff tecnico. Il brasiliano è uscito verso il finale di partita per un infortunio muscolare. Pato si stava involando verso la porta bergamasca, quando è crollato a terra per il dolore e ha chiesto la sostituzione. A San Siro, il clima di festa per la vittoria svaniva subito lasciando il posto all’ansia.

I rossoneri, in questo periodo, sono impegnati in gare delicatissime: non si esagera a definirle decisive. Contro la Roma sarà infatti una sfida per stabilire chi è la vera anti Inter, semmai una possa esserci. La prossima settimana, a Manchester, contro lo United, ci si gioca la qualificazione ai quarti. La presenza di Pato è giustamente considerata indispensabile. Il numero 7 rossonero vive un momento di forma straordinario. Negli ultimi 7 giorni è andato a segno ben 4 volte. L’infortunio contro l’Atalanta proprio non ci voleva.

Pato – ha detto il tecnico Leonardoera purtroppo in un ottimo momento. L’infortunio sembra meno grave del previsto, ma non potrà ovviamente essere disponibile prestissimo. Studieremo una soluzione per sostituirlo all’Old Trafford“.

Chi sarà il suo sostituto del “papero” a Manchester? Leo potrebbe puntare su una coppia d’attacco formata da Borriello e Huntelaar, con Ronaldinho a supporto. Il trio di centrocampo sarebbe così formato da Pirlo, Ambrosini e Gattuso. Il tecnico brasiliano potrebbe anche decidere di schierare Beckham sulla destra, Dinho sul lato opposto e il solito Borriello in mezzo. In Inghilterra, Leo non avrà a disposizione ovviamente Mancini, che non è schierabile in Champions. La speranza del brasiliano, a questo punto, potrebbe essere il recupero di Seedorf, che nelle grandi occasioni non ha fatto mai mancare il proprio apporto. Le condizioni dell’olandese sono però ancora un’incognita. Ecco perché, in fondo in fondo, nell’ambiente rossonero si spera ancora nel “miracolo” di Pato…

Notizie Correlate

Commenta