Home Sport

Calcio, Milan-Atalanta 3-1: Pato decisivo e sfortunato

CONDIVIDI

I tifosi del Milan possono gioire e preoccuparsi nello stesso momento. Contro l’Atalanta, i rossoneri hanno ottenuto una vittoria molto preziosa che consente loro di stare a soli 4 punti dalla capolista Inter. Pato, splendido protagonista del match con due reti, si è però infortunato e rischia di saltare sfide fondamentali come quelle con il Manchester Utd e la Roma.

L’inizio non è facile per la squadra di casa visto che l’Atalanta sa chiudere bene gli spazi. Il primo tentativo è comunque di marca rossonera: al minuto 23 Ronaldinho da pochi metri tenta un’acrobazia senza fortuna. Poco dopo è Borriello a calibrare male un diagonale, spedendo così la palla fuori. A sbloccare la gara è Pato, su assist di Ambrosini che, sulla sinistra, era stato smarcato da Dinho. Il 2-0 nasce al 41′, grazie sempre ai due brasiliani. Il più anziano serve il più giovane che supera Consigli e sigla la rete numero 12 in campionato.

Il punteggio punisce eccessivamente un’Atalanta che comunque ha tenuto bene il campo e che, al minuto 11 della ripresa, ha trovato il goal della speranza. Tiro dal limite di Valdes e palla sul secondo palo: 2-1. Ci mette poco, però, il Milan, a ristabilire le distanze. Bonera si guadagna un calcio di rigore. Dinho si fa parare il tiro da Consigli, ma sulla ribattuta è pronto Borriello: 3-1.

Nel finale, l’infortunio muscolare a Pato. Il brasiliano, lanciato in contropiede, si ferma a metà campo. Fa una smorfia di dolore e chiede il cambio. L’entità del problema si dovrebbe conoscere solo stasera, dopo gli accertamenti. La paura di tutti è che Pato sia costretto a mancare proprio nel momento più delicato della stagione.

MILAN-ATALANTA 3-1

MARCATORI: 30’ e 41’ Pato (M), 56’ Valdes (A), 61’ Borriello (M)

MILAN (4-3-3): Abbiati; Bonera, Nesta, Thiago Silva, Jankulovski; Beckham, Pirlo, Ambrosini  (66’ Gattuso); Pato  (79’ Abate), Borriello (74’ Huntelaar), Ronaldinho  A disposizione: Dida, Favalli, Mancini,  Inzaghi  All. Leonardo

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Garics, Bianco, Manfredini, Bellini; Ferreira Pinto (41’ Ceravolo), Padoin, De Ascentis (67’ Volpi), Valdes; Doni, Tiribocchi (76’ Chevanton) A disposizione: Coppola, Talamonti, Capelli, Caserta All. Mutti

ARBITRO: Banti
AMMONITI: Pirlo (M), Padoin (A), Gattuso (M)