Home Sport Calcio, Milan-Atalanta la parola a Galliani

Calcio, Milan-Atalanta la parola a Galliani

Il Milan vince e porta a casa i tre punto ma la vittoria non lascia il sorriso ai rossoneri. L’autore della doppietta odierna, Pato, abbandona il campo per infortunio. E’ ancora presto per dire quanto ci vorrà per il suo recupero ma sembrerebbe che il giocatore non potrà essere disponibile per la sfida di Champions.

Alla fine della gara anche Adriano Galliani si dice felice per la vittoria ma ovviamente il pensiero va alle condizioni del giovane brasiliano. Ecco le sue dichiarazioni post partita.

 

Pato? Vediamo, il ragazzo sente meno dolore, non è grave, ma a caldo, non si può dire quanti giorni starà fermo. Sicuramente non si tratta di uno strappo. Il ragazzo non sente molto dolore, quindi speriamo bene, ci vorranno un paio di giorni per capire meglio le sue condizioni. Anche Berlusconi si è subito informato dello stato di salute di Pato, il nostro Presidente è sempre molto vicino alle nostre vicende. Adesso abbiamo fatto 12 punti nelle ultime 4 partite, la nostra non è una squadra da buttare, ma lo sapevamo, bisogna essere solo più tranquilli.”

Parla poi di Jankulovski che oggi ha giocato dal primo minuto. “Spendo belle parole per Jankulovski che è entrato molto bene nella partita, noi abbiamo esterni che sanno spingere e lui, che ha rinunciato ad andare all’Inter, è uno di questi. Vorrei avere il sorriso sulle labbra ma questo infortunio di Pato mi preoccupa perchè le prossime partite sono troppo importanti e l’idea di perderlo per Roma e Manchester non è una bella cosa.”

A proposito delle polemiche per l’arbitraggio in Fiorentina-Milan. “Ho sentito Diego Dalla Valle, la Fiorentina è stata impeccabile nei nostri confronti, nessuno ha fatto polemiche contro il Milan, ma non parliamo del passato. Oggi? Abbiamo anche sofferto nel primo tempo ma fortunatamente abbiamo Ronaldinho. Tutti i nostri gol arrivano dai suoi piedi, dalle sue invenzioni. Lui deve solo stare attento sui calci di rigore. Abbiamo un grande attacco, abbiamo giocatori che si integrano l’uno con l’altro, velocità, estro e potenza.”

Sabato ci sarà la Roma. “A Roma non sarà facile, ma godiamoci questi tre punti che ci allontanano da chi sta dietro. Abbiamo dato una bella accelerata in classifica e questo è molto importante.”

 

Filomena Procopio