Home Spettacolo Gossip Gabriele Greco: dalla sua crisi sentimentale alla voglia di un figlio

Gabriele Greco: dalla sua crisi sentimentale alla voglia di un figlio

La fiction di RaiUno, Capri 3, ha significato moltissimo per il giovane e bravo attore Gabriele Greco, in quanto ha significato una svolta importante sia per la sua vita professionale che privata. E così, mentre sul primo fronte la sua partecipazione nel cast della fortunata serie tv ha contribuito ad accrescere la sua fama, proprio grazie al ruolo di protagonista che ha ricoperto, sul secondo fronte si sono avuti dei piacevoli sviluppi poichè è stato proprio in quel periodo che Gabriele si è riappacificato con la sua dolce metà, Alessandra, gettandosi alle spalle tutti i residui di una crisi piuttosto profonda. “E ora pensiamo a mettere su famiglia”, annuncia l’affascinante attore sulle pagine del settimanale DiPiù.

Dopo il grande successo della precedente fiction di RaiUno, Una sera d’ottobre, al fianco della brava attrice Vanessa Hessler, Gabriele Greco, uno dei più apprezzati giovani attori degli ultimi tempi, ha potuto godere anche del grande successo della terza serie di Capri. In merito al suo lavoro, Greco afferma: “Oggi non potrei davvero chiedere altro dalla vita. Recito in una serie bellissima e ho la fortuna di avere accanto a me, pronta a incoraggiarmi, la donna che amo da sei anni e con la quale parlo di nozze e di bambini”.

Ora è sereno Gabriele, ma fino a pochi mesi fa, da un punto di vista sentimentale, era vittima di una vera e propria bufera, che tanto sembrava il preludio del triste epilogo della sua storia d’amore. I due, si sono conosciuti nel 2004, in un locale torinese, e dopo un mese di cene romantiche, passeggiate e tenerezze, si fidanzarono ufficialmente. Tuttavia non decisero di andare a vivere subito insieme, poichè lei era a Milano per motivi di studio, mentre lui era costantemente impegnato a Torino, nelle riprese della soap opera Vivere. Proprio da un punto di vista lavorativo, Gabriele si sentiva parecchio “inquieto”: “dentro di me ero insoddisfatto, scontento”, racconta Gabriele. Nei panni di Luca Canale, protagonista della soap, Gabriele si sentiva sempre più “in gabbia”, fino all’annuncio, per molti triste ma che per lui si rivelò una vera e propria liberazione, della fine della soap Vivere. Tale avvenimento, spinse la sua ragazza Alessandra, a proporgli di andare a vivere insieme a Milano, ma Gabriele rifiutò per volare alla volta di Roma, la capitale del cinema, e fu così che la stessa Alessandra decise di seguirlo in questa nuova avventura. Ma mentre Gabriele era totalmente preso dal lavoro, la vita di Alessandra procedeva senza alcuna soddisfazione professionale, sentendosi sempre più trascurata a causa degli impegni dell’attore. Da qui, la nascita della grande crisi sentimentale tra i due, tanto da spingere la ragazza a tornarsene a Lecce, la sua terra di origine, ed interrompere così la sua storia con Gabriele. Fu poi la madre dell’attore a spingerlo a riprendersi la sua donna. E così ha fatto. “E così la mia nuova vita con Alessandra è ricominciata proprio a Capri, dove ho vissuto con lei una “luna di miele” durante parte delle riprese della fiction. E sull’Isola dei Faraglioni, Alessandra e io abbiamo ricominciato a parlare del nostro futuro proprio da dove avevamo smesso: un giorno ci piacerebbe creare una famiglia, mettere al mondo dei figli. Sì, dopo la guerra siamo diventati più uniti di prima”, ha concluso l’attore.

Emanuela Longo