Home Sport Le pagelle di Udinese-Inter

Le pagelle di Udinese-Inter


I nerazzurri si impongono a fatica sull’Udinese per 3 a 2. L’undici di Mourinho gioca un gran primo tempo, nella ripresa poi sa soffrire e portare a casa i tre punti.

UDINESE

Handanovic 6,5
Sui gol non può nulla, in altre occasioni è attento, vedi tiro-cross di Maicon nella ripresa che poteva ingannarlo

Cuadrado 6
Bene in fase offensiva, un pò meno in quella difensiva. Ha però il demerito di non capitalizzare la più grande occasione capitata alla sua squadra sul 2-3.

Zapata 5
Parecchio in affanno, soprattutto nel primo tempo.

Coda 5
Anche lui soffre molto come il suo compagno di reparto.

Lukovic 4
Sulla sua fascia gli avversari fanno ciò che vogliono, in più si lascia scappare Milito in occasione del 3-1.

Pepe 7,5
Corre, si inserisce, tira, segna. Davvero una gran partita la sua, tiene in apprensione tutta la difesa nerazzurra.

Inler 5,5
Sfortunato nel finale con la traversa, ma ancora una volta non si rivede l’Inler di un tempo.

Sammarco 5,5
Non è facile fronteggiare un centrocampo come quello nerazzurro e lui da stasera può dirlo meglio. (Dal 79′ Geijo s.v.)

Pasquale 5,5
Bene in fase di spinta, male in quella difensiva. Marino lo sostituisce a metà ripresa. (Dal 63′ Asamoah 6: gioca con personalità e prova generosamente a dare il suo contributo in avanti)

Sanchez 6
Corre tantissimo, ma è poco concreto

Di Natale 7
Gol e assist per il piccolo Totò che non si ferma mai, il suo grande contributo però non salva il risultato.

INTER

Julio Cesar 7
La parata al 91′ su Pepe salva il risultato. In altre occasioni è sempre attento, l’errore con il Chelsea è ormai alle spalle

Maicon 7,5
Un gran gol dopo un’azione da manuale che parte proprio dai suoi piedi. L’intera fascia destra è di sua proprietà. Sembra essere tornato il caro vecchio Maicon.

Lucio 7
Un’altra grande prestazione del brasiliano, impeccabile nei recuperi e quando c’è da ripartire palla al piede lo fa come sempre con grande personalità.

Thiago Motta 5,5
Gioca in un ruolo non suo e si vede che soffre molto.

Zanetti 6
Il capitano soffre molto, ma alla fine tiene botta anche stavolta.

Mariga 6
Alcuni errori nella sua partita, ma tutto sommato merita la sufficienza

Stankovic 6,5
Tanta generosità da parte del serbo, che si traveste per l’occasione da Cambiasso.

Sneijder 6,5
E’ e rimane il faro del centrocampo nerazzurro. Insostituibile. (dal 92′ Khrin s.v.)

Pandev 6
Oltre allo splendido assist per Maicon, non è che faccia molto. In calo. (72′ Eto’o 5: dalla Coppa d’Africa forse è tornato un suo cugino che gli deve assomigliare molto, ma solo fisicamente. Impalpabile ancora una volta.)

Balotelli 7,5
Un gran gol che dà il via alla riscossa nerazzurra, un assist per la rete decisiva di Milito e tanto sacrificio anche in copertura. Per una volta sembra aver messo da parte la superficialità. Speriamo continui così. (83′ Materazzi s.v.)

Milito 7,5
Quindicesimo gol in campionato, decisivo anche stavolta. Un vero uomo-squadra: va a prendersi la palla fin dal centrocampo, si conquista le punizioni, sa tenere palla e fa salire i suoi, insomma è il Principe il vero sostituto di Ibra.

Miro Santoro