Home Cultura

Ritrovata la Gibson sottratta 10 anni fa all’ex Smiths Johnny Marr

CONDIVIDI
Johnny Marr

E’ di questa settimana la notizia del ritrovamento di una chitarra rubata all’ex chitarrista degli Smiths, Johnny Marr, sottrattagli nel 2000 durante un esibizione a Londra.

La chitarra in questione, una vintage cherry red Gibson SG del ’64, dal valore di oltre 30.000 sterline (all’incirca 34.000 euro), era stata rubata dal backstage da un fan, Stephen White, 38 anni, durante una esibizione di Johnny Marr And The Healers al “The Scala” nella capitale britannica.

Stephen White si è detto “disgustato” dal suo comportamento.

L’uomo ha sostenuto che notò la chitarra incustodita in un angolo del backstage, senza pensarci più di tanto la prese e scappò tramite un uscita di emergenza.

Il furto è venuto alla luce, dopo 10 anni, poiché la chitarra fu portata a riparare in famoso negozio di Denmark Street, popolare via londinese per i negozi di musica.

White, incensurato e sotto anti-depressivi all’epoca del furto, è stato condannato a 200 ore di servizi sociali.

Al tempo della scomparsa, l’ex Smiths, aveva pensato subito ad un furto su commissione, tanto che si era offerto di riconoscere una ricompensa a chiunque gli avesse restituito la preziosa seicorde, tuttavia col passare del tempo Johnny Marr, aveva perso ogni speranza.

Al momento in tour in Australia e Nuova Zelanda, con il suo nuovo gruppo, i Cribs, Johnny Marr si è detto “felicissimo ed in estasi”.

La vintage cherry red Gibson SG in questione non è il solo pezzo raro nella collezione dell’ex Smiths, che ne possiede infatti anche un’altra Gibson gialla.

Tra gli altri famosi proprietari Gibson SG, figurano tra gli altri: Eric Clapton, James Hetfield, Keith Richards e Angus Young.

Federico Lusi