Uomini e donne, puntata di oggi (01.03.10 parte 4). L’ultima esterna tra Monica ed Emiliano

Trono femminile: Ramona (accolta da un applauso esagerato) è uscita con Maurizio, Stefano, Andrea e Mario (già beniamino del pubblico); Monica ha incontrato Samuele, Nicola ed Emiliano.
Oggi termina il trono di Monica.

Abbiamo visto l’ultima esterna tra Monica ed Emiliano: terminata la puntata precedente
tronista è andata immediatamente a cercarlo a casa. Sono tre settimane che mi massacrano tutti e a me e per rispetto tuo mi sono sempre preso tutti gli attacchi. Un altro al posto mio avrebbe ricordato che sei stata tu a chiedermi di rimanere” ha esordito Emiliano, particolarmente nervoso.
Monica ha parlato della sua posizione verso Laura; mentre lui continuava a lamentare una costante mancanza di attenzioni (Samuele ha detto che se scegli me come donna non vali niente e tu subito lo hai portato in esterna…), lei continuava a cercare di avvicinarlo (Io quando sto con te mi sento a casa…).

I due hanno finito per litigare ed Emiliano le ha rivolto delle accuse ben precise ed ha concluso con un annuncio shock: Io stavolta non ho una giustificazione per il tuo comportamento: non ha senso che esci con Samuele, discuti con Nicola. Per me stai giocando, non mi si chiude il cerchio. Visto che sei confusa ti aiuto a liberarti la mente: mi tiro fuori! Ora hai un 33% in meno: hai solo un 50 e 50. In bocca al lupo per la scelta!”.
Lei l’ha presa malissimo e lo ha letteralmente acchiappato ed abbracciato, sperando di fargli cambiare idea: Dai ragiona, non andare via. Non capisci che volevo solo stare un attimo leggera uscendo con Samuele? Ma tu realmente non vuoi venire più? Non capisci che anche io ho tutti contro per far si che tu rimanga qui? E se scelgo domani che succede? continuava a chiedergli, ma Emiliano è apparso ancora sdegnato e l’ha rapidamente liquidata (“Io non mi sono mai permesso di dire chi avresti scelto, se scegli domani non lo so che succede. Io sono sempre stato tranquillo e lineare, ora è il comportamento tuo a farmi fare così).

GB