“Amici 9? resoconto puntata (02-03-2010 seconda parte). Matteo sempre più falso

 

Altro argomento caldo è la falsità di Matteo. I componenti della squadra bianca continuano a notare la mancanza di sincerità nei gesti e nelle parole del tenore, e vogliono farla notare al pubblico.

Sono due settimane che Matteo sa che ho scelto lui nel Ballo di San Vito!”. I ragazzi non hanno gradito l’esternazione del rivale, che con fare bonario, domenica approfittando di una domanda di Maria De Filippi, ha invitato Pier Davide a sfidarlo in una canzone nella quale sapeva già di essere stato scelto.
“Sarà pure furbo, ma con quale faccia usi meccanismi del genere con persone che sanno che è una finta” Stefano è come sempre pungente verso il tenore ed è felice che la gente inizi a capire le ipocrisie del ragazzo. In studio domenica, in effetti, le parola del tenore sul preferire che tutti i compagni rimanessero nella scuola, sono state seguite da una pioggia di ‘buh’ dagli spalti.
Ancora il ballerino campano, commenta amaramente la disparità di giudizio usata per lui, sincero, in confronto al modenese: “Io sono sincero e mi devo sentire dire che so falso. Allora lui merita di vincere…è un comico”. Certo a comicità non scherza nemmeno il ballerino che, accompagnato da Emma e Pier Davide, lo imita nel video box munito di parrucca scapigliata.

Amarezza anche per Pier Davide che domenica è stato decisamente sottotono, soffrendo, per giunta, dalla polemica tra Luca Jurman e la sua insegnante Grazia Di Michele. Il cantautore in quella circostanza non ha voluto appoggiarla e ora spiega perché:
“Me la sono presa perché la loro diatriba penalizza me. L’imparzialità di giudizio non c’è, ha detto che non ho cantato bene ma ha anche detto che Enrico ha fatto schifo. Ma per me non c’era confronto, era la mia esibizione che doveva essere giudicata come insufficiente e basta”.