Polemiche contro Il bel René di Michele Placido

Ancora una volta Michele Placido diventa cantore della storia italiana più scura, quella della criminalità e dei criminali. Dopo il grandissimo successo della serie di ‘Romanzo Criminale’, stavolta il regista ed attore pugliese si dedica ad un film sulla figura di Renato Vallanzasca, “Il bel Renè” che tra gli Anni Settanta e gli Anni Ottanta seminò scompiglio e terrore nel milanese con numerose rapine, sequestri, evasioni ed omicidi.

Il film è giunto alla sua ottava settimana di lavorazione e vede l’attore romano Kim Rossi Stuart nei panni del protagonista Vallanzasca. Non sono state poche le polemiche rivolte a questo lavoro, tutte indirizzate da parte dei parenti delle vittime le quali si sono opposte alla sua realizzazione al punto che il film, ancora senza titolo, non ha potuto beneficiare dei finanziamenti pubblici del Governo. In risposta a queste critiche il regista Michele Placido dice: “Racconto la storia di un criminale che ha ammazzato per cui non posso assolverlo. Non c’è nessuna pietas. Io non posso condannarlo più di quanto lo ha condannato la giustizia – (si ricorda infatti che Vallanzasca sta attualmente scontando una pena complessiva di quattro ergastoli e 260 anni di reclusione) – . È un personaggio che a me interessa per il suo aspetto oscuro. I grandi scrittori russi, come Dostojevski, hanno scelto figure negative per capire perchè alcune vite vanno in una certa direzione. A me interessa il lato umano”.

Questa lavoro è tratto dal libro di Vallanzasca intitolato ‘Il fiore del male’ ed è costato 7 milioni di euro. Prodotto da Elide Melli e dalla 20th Century Fox Italia con la Babe Film, sarà pronto verso la fine di maggio e presentato alla prossima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Oltre a Kim Rossi Stuart nel cast ci sono: Filippo Timi, che sarà Enzo, amico d’infanzia di Renato; Valeria Solarino nella parte di Consuelo, la compagna da cui ha avuto un figlio; Paz Vega nei panni di Antonella D’Agostino, compagna e attuale moglie di Vallanzasca e Francesco Scianna, il protagonista diBaaria’, nel che sarà il boss mafioso milanese Francis Turatello.

Andrea Camillo