Sanremo 2010, Antonella Clerici dichiara: “Ho vinto grazie a Eddy”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:39

Dopo il Festival Di Sanremo, una merita vacanza è assolutamente d’obbligo. Così, Antonella Clerici parte e va in montagna con Eddy e la sua adorata bimba. Mentre prepara le valigie ha comunque un attimo di tempo per chiacchierare con i giornalisti di “Chi”.

La prima domanda riguarda il televoto e la mancata vittoria del trio, Antonella risponde: “Il televoto ha funzionato sempre così. Le polemiche scattano quando non vince la canzone più bella. Il termometro del successo però è dato dalle vendite… Il, risultato è stato ribaltato dagli sms dei giovani da casa, all’ultimo momento. Bisogna cambiare il meccanismo: orchestra e giuria da soli darebbero un risultato più giusto, credo”.

Riguardo l’orchestra di Sanremo quindi, le viene chiesto se la polemica degli orchestrali l’avesse in qualche modo infastidita, ma Antonella risponde: “E’ stato uno straordinario momento di verità. Gli orchestrali che sfogano il proprio dissenso, il pubblico che rumoreggia, le chiacchiere nei bar… Certo, i radical chic saranno inorriditi… Ma io sono una del popolo. Con la fantasia non avrei potuto immaginare un finale migliore, vivo e partecipato. La protesta è segno di grande vitalità”.

Parlando poi della sua vita sentimentale e personale, le chiedono del compagno Eddy, e delle sue dichiarazioni riguardanti la loro frenetica attività sessuale, ma la Clerici dichiara: “La sua era una battuta. Dopo ogni sera il mio obiettivo era solo dormire per recuperare energie. Per tutto Sanremo, infatti, non si è battuto chiodo. Alla fine ho voluto ringraziare chi mi è stato vicino e mi ha saputo aiutare e consigliare…”

Eddy sicuramente in questo caso è stato di enorme aiuto, e la stessa Clerici conferma: “Senza dubbio. Mi ha spinto a ringiovanire il Festival. A invitare Bob Sinclar chi ci avrebbe pensato se no? Eddy viene dal marciapiede dello spettacolo, ha idee ed è molto determinato. Anzi, lo dico proprio: è bravo! E gente giovane come lui è necessaria per svecchiare i programmi”.

Antonella, è stata inoltre più volte accusata di averlo piazzato come autore di programmi solo perché è il suo compagno, e le sue parole in merito sono più che chiare: “Già. In TV dove tutti raccomandano tutti, far lavorare uno bravo non si può perché è il padre di mia figlia? Se un uomo di spettacolo segnala una ragazza valida nessuno si scompone, se invece lo fa una donna che lavora in tv da 25 anni, è uno scandalo. Per questo Eddy è venuto a Sanremo a titolo privato. Mi ha aiutato lo stesso”.

V.g.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!