All’uomo non interessa il seno rifatto

Molte donne,  raggiunta o superata una certa età, sentono l’esigenza di modificare il loro aspetto, rinverdirlo più che altro, si sa infatti che alcune parti del corpo, con gli anni iniziano a perdere il loro splendore dei vent’anni. E

E allora, chi se lo può permettere talvolta ricorre al bisturi, pensando che ritornare ai fasti di un tempo significhi anche piacere di più agli uomini, avere  quindi un maggiore ascendente su di loro, attrarli, sedurli, conquistarli e magari, amarli.

Una delle operazioni di chirurgia estetica più diffusa è quella che riguarda il seno;  in questo caso, la pratica non è utilizzata soltanto da donne mature, ma anzi, il fenomeno del “rifarsi il seno” è largamente diffuso e preoccupantemente in crescita anche tra le ragazze più giovani, alcune volte tra le teen-ager addirittura.

Ma gli uomini, beneficiari e/o vittime delle coraggiose decisioni dell’altra metà del cielo, cosa ne pensano? Un sondaggio commissionato dal Villa Borghese institute effettuato su un campione rappresentativo di 100 uomini compresi tra i 25 e gli oltre 60 anni di età.

I risultati sono probabilmente in controtendenza rispetto a ciò che ci si potrebbe aspettare. Gli uomini intervistati infatti, tollerano malvolentieri il ricorso al bisturi da parte delle donne, tanto che ben il 32% è sostanzialmente contrario e il 62% non si sognerebbe mai di chiedere alla propria compagna di effettuare un intervento di quel tipo. il 37% rimane  invece indifferente davanti ad una simile iniziativa. 23 uomini su 100 invece lo trovano più sexy.

Questo però quando si tratta di donne. Se si tratta di figlie, le percentuali cambiano e di molto; più del 65 % non permetterebbe alla loro bambina di entrare in ospedale per un simile motivo, solo il 4% accetterebbe la cosa, addirittura finanziandola.

In ogni caso, la maggioranza degli uomini, circa il 67% si dice certo di saper riconoscere un seno “finto”, forse dimostrandosi più sicuro di quel che in effetti è. Una percentuale minore che si attesta sul 21,5% è indecisa, non saprebbe dare indicazioni quindi sul fatto di essere o meno in grado di riconoscerlo.

Difficilmente comunque un seno rifatto potrebbe inibire il desiderio; particolari però le risposte in questo senso: il 54% degli uomini sostiene che il desiderio dipende tutto dalla testa , mentre un 13% dice che il desiderio potrebbe decadere, ma solo in caso di palese esagerazione. Tra le altre risposte spicca un 10%, percentuale bassa ma degna di nota, che ha risposto ” dipende da come la donna lo vive“.

In ogni caso, secondo questa ricerca, gli uomini italiani non sembrano proprio impazzire per il seno rifatto; non lo odiano, ma non lo desiderano nemmeno, in sostanza sono abbastanza disinteressati alla questione. Ne varrà quindi la pena spendere tutti quei soldi?

A.S.