Grande Fratello 10: Mara Adriani contro Mauro Marin: “non mi sei mai piaciuto”

Oramai sembra essere diventata quasi una consuetudine prevedibile e scontata: ogni volta che un inquilino viene eliminato dalla casa del Grande Fratello, il famoso videomessaggio trasmesso ai concorrenti superstiti, contiene l’immancabile attacco a Mauro Marin.

L’ultimo videomessaggio non è stato da meno, confermando, se mai ce ne fosse stato bisogno, quanto la maggior parte degli inquilini (ad eccezione di Gianluca Bedin) proprio non abbia sopportato la convivenza con il controverso dottore-salumiere che può comunque essere soddisfatto della sua performance al gf, considerando l’enome seguito che è riuscito a generare tra il pubblico di casa.

Ecco quindi che, mentre il reality volge al termine, per Marin arriva l’ultimo affondo videotrasmesso che va a fare compagnia agli altri messaggi a lui indirizzati dai precedenti inquilini eliminati. A parlare è Mara Adriani: “Tra noi due non c’è mai stato un gran rapporto, anche perché dalla prima volta che ti ho visto ti ho sempre evitato, forse perché non ti ho mai trovato veramente interessante. Tra noi due c’è sempre stata indifferenza, non mi è mai interessato sapere niente della tua vita perché a pelle non mi sei mai piaciuto. Non ti sto a dire che sei un giocatore come fanno tutti: per me sei un punto interrogativo. Sono solo contenta di non averti più accanto tutti i giorni, finalmente mi sono liberata“.

Un discorso duro che rispetto ai precedenti videomessaggi con annesse critiche a Mauro, introduce un elemento di novità: Marin non è accusato di essere un giocatore, come ribadisce la stessa Mara, ma semplicemente di non essere mai piaciuto alla diretta interessata. Da qui, probabilmente, la contentezza di essersi finalmente liberata. Di cosa si sarebbe addirittura liberata resta un mistero.

L’unico dato certo è che i vari inquilini che nei videomessaggi (e non solo) hanno attaccato Mauro, forse avrebbero beneficiato di quanto, solo ieri, aveva affermato un esperto di comunicazione: più Marin è attaccato più emerge dal gruppo e piace al pubblico.

E.l.