Grande Fratello 10: Massimo Scattarella accusa i fan del Marin e giustifica la frase sulla mafia

Siamo proprio agli sgoccioli, ormai il Grande Fratello 10 sta proprio giungendo al termine. Chi vincerà non ci è dato saperlo, anche se, l’attenzione nelle ultime ore, si sta visibilmente spostando da Mauro Marin a Giorgio Ronchini.
Al momento sono le dichiarazioni degli ex conquilini “liberi” quelle che continuano a far discutere abbondantemente.
Massimo Scattarella, cacciato dalla Casa dopo aver involontariamente bestemmiato, torna a far parlare di sè, e lo fa in questo modo: “Non pensavo che qualcuno ci seguisse. Erano le ultime settimane del “Gran Hermano” e vivevamo in un’ atmosfera rilassata. Chi ha messo in rete il video, tagliato in quel modo, lo ha fatto per screditarmi”. Queste le dichiarazioni che il pit ha rilasciato su “Visto”, facendo un passo indietro e riaprendo l’argomento “Massimo Scattarella pro mafia”. Il barese ha inoltre dichiarato: “Sono stati i fan di Mauro. Stanno vivendo il gioco come una guerra. Ma io dico: se vogliono sostenerlo, che agiscano con lealtà, e non gettando fango sulla mia immagine”.
I fan di Mauro? Questa notizia è davvero nuova! Infatti, spulciando nella pagina ufficiale dedicata al “profeta” Marin (arrivati al momento in cui vi scriviamo a 361.002 fan) riporto un commento, a mio parere assolutamente veritiero: “Sono indignata per ciò che ha detto massimo su di noi… prenda le responsabilità di quello che ha detto ma non ci cerchi. I muscoli ci vogliono nel cervello, caro massimo”.
Ed infatti, non vedo perchè, Massimo Scattarella, debba scaricare tutte le responsabilità, verso un gruppo di fan che in questo momento, con lui e con le sue dichiarazioni non c’entra proprio nulla. Massimo comunque appare ancora pentito, e afferma: “Mi dispiace e chiedo scusa. Stavo commentando il film “Il capo dei capi” con Arturo. Mi sono espresso con leggerezza. Non mi ritengo all’altezza di trattare un argomento tanto delicato, la mafia non è un gioco. La condanno e me ne dissocio”.
Scattarella si dice dispiaciuto anche per le ripercussioni che le sue frasi hanno avuto sulla sua famiglia, e mette nuovamente in mezzo i mauriani: “La mia famiglia ne soffre, non è bello vedere tua madre che piange. E se dovessero continuare, il gran cuore che è Massimo si scalderà. Tengo alla privacy dei miei familiari e spero che i fan di Mauro la smettano di importunarmi. Mauro nella Casa è stato prepotente con le donne, ma i miei fan non si sono mai permessi di screditarlo”.
Aspettiamo con ansia la replica dei fan di Mauro.
V.g.