Nuova Citroen DS3, un flash dalla storia

La nuova filosofia ha previsto le dichiarazioni di personaggi del passato con un ribaltamento stimolante, modelli senza tempo. La voce di Marcello Mastroianni sarà protagonista con le seguenti parole: “Non riesco a capire questa voglia di rifarsi al passato.  Vecchi miti, vecchi copioni. Per rivedere lo stesso film? Fate una cosa nuova. Vivete la vita. Adesso“.

Del passato la nuova DS3 conserva il montante centrale a forma di pinna, per il reso è solo novità: Cambia forma il tetto e il colore contrasta con la carrozzeria. Le due fasce di LED compongono la “mascherina” frontale, e rendono l’auto sportiva e aggressiva. Grazie al 3D Co-design, in tutte le concessionarie, i clienti possono scegliere i temi stilistici (Urban tribe,Onde, Zebra e Pearl); così l’auto risulta essere totalmente personalizzabile e ricca di varianti. 8 é il numero delle possibilità,e in tutto le combinazioni di colori sono 38, da 50 ai 400 euro variabili al supplemento.

La tecnologia sarà all’insegna del WiFi grazie al router integrato, con porte usb e connettività 3G. Ennesima conferma del marketing Citroen, come afferma Massimo Borio, Direttore Marketing & Comunicazione di Citroen Italia: “Le idee migliori sono quelle che non si hanno ancora“.

Sono 5 invece le categorie di motori a disposizione: due diesel, HDI FAP da 112 e 92 CV con cambio manuale e tre benzina, 1.6 THP da 115 CV, il 1.6 VTI da 120 CV anche con cambio automatico. Tutti i modelli sono targati Euro 5. Iclusi di serie il sistema di navigazione MyWay, con CD mp3/WMA e Bluetooth.

La prima uscita in Italia avverrà il 6 Marzo, in questa data vi è “l’ Anti Retro Day“, una sfilata per le vie dei centri cittadiniin oltre 200 città italiane. Poi si presenterà per i clienti Citroen una nuova iniziativa, “i primi clienti DS3“; verrannopremiati 250 acquirenti italiani che si sono aggiudicati on-line in 25 minuti i primi pezzi. Per loro avviene una consegna speciale il 14 Marzo.

Riccardo Basile