La Cisl rosa si mobilita per Haiti

In occasione della “Festa della donna”, le donne della Cisl pugliese e quelle della Cisl di Imperia aderiranno alla raccolta fondi per la popolazione haitiana colpita dal terribile sisma lo scorso gennaio.

Il sisma di grado 7 ha colpito Haiti il 12 Gennaio 2010, ed ha finito di mettere in ginocchio un paese che già versava in gravi condizioni.

Secondo i dati dell’Unicef, le vittime del sisma sarebbero 222.517, i feriti 300 mila, mentre i senzatetto supererebbero il milione.

Haiti è il paese più povero, ma più densamente popolato non solo del continente americano, ma addirittura dell’emisfero occidentale, ha alle spalle una storia di tragedie naturali e violenza politica, e della sua popolazione circa il 45 per cento sono bambini e ragazzi.

Le donne appartenenti alla Cisl della regione Puglia, considerano un imperativo sostenere la raccolta fondi, che promuoveranno per tutto il mese di marzo, aderendo alla campagna nazionale di Cgil, Cisl e Uil insieme alla Confindustria.

Spiega Anna Masiello, responsabile del Coordinamento Donne della Cisl pugliese: “Con questa campagna ci auguriamo di realizzare, grazie alla generosità di tutti, progetti di tutela della salute a favore delle donne e dei bambini haitiani”.

Anche le donne della Cisl di Imperia aderiscono a questa iniziativa, promuovendo la campagna “Le Donne per Haiti, per non dimenticare“, volta alla raccolta di denaro utile al miglioramento delle condizioni di vita, allo sviluppo di opportunità di lavoro, alla sicurezza di queste donne, nonché dei bambini soggetti a violenze e sfruttamento.

Le donne italiane sosterranno dunque quelle Haitiane, affinché l’iniziativa possa lasciare un segno indelebile di ricostruzione e di civiltà, ed essere un esempio positivo per queste persone segnate dalla morte e dalla devastazione.

I contributi confluiranno nel c/c 8000046 codice IBAN: IT 11 U 01030 03201 000008000046 attivato presso Monte Paschi Siena, intestato a Confindustria, CGIL, CISL, UIL “Fondo per la popolazione della Repubblica di Haiti”.

g.