Calcio, Liga Spagnola: il Real Madrid aggancia il Barcellona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:17


Tante emozioni negli anticipi della 25a giornata del campionato spagnolo. Il Real Madrid, sotto 0-2 fino a mezz’ora dalla fine, compie una grande rimonta completata solo al 92′ da Van der Vaart. Le merengues approfittano del pareggio del Barcellona con l’Almeria, 2-2 e li agganciano in testa alla classifica.

ALMERIA-BARCELLONA 2-2 – Vanno in vantaggio i padroni di casa Con Cisma al 12′ del primo tempo: sugli sviluppi di un corner, colpo di testa vincente, male Puyol che si fa bruciare sul tempo. Il Barça reagisce facendo il solito possesso palla, a fine primo tempo sarà 76% contro 24%, il pari arriva al 42′ con una punizione di Leo Messi: il Pallone d’Oro piazza un incredibile cucchiaio e sorprende il portiere avversario.
Nella ripresa, al 12′ i campioni d’Europa e del mondo in carica vanno di nuovo in svantaggio, ancora capitan Puyol ci mette lo zampino mettendo in rete nella propria porta. Tre minuti dopo ci si mette pure Ibrahimovic, che dopo una prestazione deludente si fa anche espellere per un intervento su Cisma. A risolvere i problemi ci pensa ancora una volta Messi al 66′ per il definitivo 2-2. Negli ultimi 20 minuti, il Barça prova l’assedio senza alcun risultato, l’Almeria è ordinato e in contropiede riesce a mettere paura a Valdes in un paio di occasioni.

REAL MADRID-SIVIGLIA 3-2
Il match più spettacolare si gioca al Santiago Bernabeu. Al 9° minuto vanno in vantaggio gli andalusi: cross di Capel dalla sinistra e Xabi Alonso devia nella propria porta. La reazione del Real è veemente: tante occasioni, ma nessun gol e si va all’intervallo sullo 0-1. Al 7′ della ripresa, a sorpresa, arriva il raddoppio del Siviglia: punizione da 30 metri, lenta, di Dragutinovic, Casillas si addormenta e la palla si insacca in rete. Pellegrini prova il tutto per tutto e inserisce Guti e Van der Vaart: i primi frutti si vedono al 60′ quando Cristiano Ronaldo accorcia le distanze. Quattro minuti dopo, cross di Guti per la testa di Sergio Ramos ed è già 2-2. Il Real continua ad attaccare in modo forsennato e crea tantissime occasioni da gol: Higuain coglie un palo e una traversa. A tre minuti dalla fine sembra che la porta del Siviglia sia davvero stregata: addirittura Raul respinge sfortunatamente sulla linea un tiro a botta sicura di Ronaldo. Al 92′ arriva finalmente il gol-liberazione: ennesimo corner, mischia in area, calcia Ronaldo, respinta corta del portiere, Van Der Vart si fionda sul pallone e mette dentro. E’ il gol che vale l’aggancio sul Barcellona: il Bernabeu può festeggiare.

L’ALTRO ANTICIPO – Il Deportivo La Coruna sconfigge 3-1 il Tenerife. Va in vantaggio la squadra delle Canarie al 17′ con Juanlu, pareggiano i padroni di casa al 33′ con Rodriguez, il vantaggio arriva al 55′ firmato da Guardado, al 67′ Colotto chiude i conti.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!