Grande Fratello, Mauro Marin: il concorrente che ha reso il GF uno show dall’esito scontato

Mancano poche ore all’ultima puntata del reality show più famoso del mondo e il fermento generale è alle stelle. Tuttavia, a differenza degli anni precedenti, il fermento non è dato dalla curiosità di conoscere il vincitore, ormai chiaro da diverse settimane (se non mesi), ma dal piacere di veder proclamato re della serata Mauro Marin, il concorrente più amato di sempre. Difatti, non era mai capitato che un personaggio televisivo in pochi mesi raggiungesse quota 370 000 sostenitori sul social network più in voga del momento.

A Mauro vanno sicuramente enormi meriti, primo fra tutti quello di aver portato una sana ironia all’interno della casa, forse un po’ troppo difficile da capire da parte degli altri concorrenti. Sin dall’inizio il ragazzo è stata ampiamente criticato dai suoi compagni di viaggio, forse spaventati dall’enorme portata del suo personaggio.

Tuttavia, Mauro ha anche un demerito: quello di aver reso il grande fratello uno spettacolo dall’esito fin troppo scontato. Vittoria meritatissima, ma molto ovvia. Personalmente ho apprezzato Mauro sin dal suo ingresso nella casa, in tutta la sua genuinità e goffaggine: come dimenticare i momenti in cui fingeva di piangere fra le braccia di Veronica e poi sogghignava quando la ragazza era distratta? A dir poco esilaranti. Non ci resta che augurare un grosso in bocca al lupo a Mauro, in questa notte che sarà senza ombra di dubbio la più entusiasmante della sua vita.

Mariasole Bergamasco