Mercato informatico: notebook presto scavalcato dal tablet

Secondo recenti ricerche di mercato, si prevede che nel 2010 verranno vendute 366,1 milioni di unità di computer di vario genere, con un aumento del 19.7% rispetto ai 305.8 milioni di pc venduti nel 2009. Il conseguente aumento del fatturato salirà di 12,2 punti percentuali, con una crescita vicina al 20% , mentre fino a pochi mesi fa si era attestata sul 13,3% appena.

In questi ultimi anni il mercato dell’informatica aveva visto nei netbook il settore trainante, mentre invece nei prossimi anni la vera arma vincente sarà data dai dispositivi ultra-portatili, ossia i cosiddetti tablet , che in buona parte si prevede addirittura stiano per soppiantare l’uso del notebook e degli iPad.

Gartner, noto esperto internazionale di settore,  prevede, a quanto dichiara, una distribuzione nel 2010 di ben 10,5 milioni di “tavolette”, nuovo must della moda e della praticità dei sistemi informatici.

Nei prossimi tre anni ci sarà insomma un graduale passaggio alla prevalenza del settore mobile che, se oggi rappresenta il 55% del settore, entro il 2012 dovrebbe raggiungere il 70%. Assisteremo dunque ben presto alla nuova veste in cui tutte le aziende presenti sul mercato inizieranno a mostrarci tipi di marchingegni informatici sempre più compatti, sempre maggiormente ricchi di svariate funzioni in un solo dispositivo, ed in una parola sempre più “mobili”.

S. K.