Calcio – Champions League, Manchester-Milan: poche ore e si parte

La partita di stasera potrebbe giocarsi in un clima alquanto particolare. I tifosi del Manchester potrebbero entrare nello stadio dopo dieci minuti dall’inizio della partita. C’è in atto infatti una protesta contro il proprietario americano Glazer. Vedremo quindi se i tifosi sceglieranno di lasciare orfana la squadra oppure metteranno da parte la protesta per incoraggiarla.

Il clima ovviamente è tesissimo da un lato Ferguson dichiara che il Manchester non avrà pietà e farà di tutto per eliminare i rossoneri. Dall’altro Leonardo crede nell’impresa del suo Milan.

I PRECEDENTI- Si tratta del quinto confronto tra le due squadre in Inghilterra. C’è da dire che questa sfida porta bene al Milan, ogni volta che ha affrontato i Red Devils l’ha eliminato ed è poi arrivato in finale.

Questi i risulatati delle ultime partite giocate in Champions:

23.2.2005,
Ottavi di Finale – Andata
Manchester United-Milan 0-1
Reti: 78’ Crespo

8.3.2005,
Ottavi di Finale – Ritorno
Milan-Manchester United 1-0
Reti: 61’ Crespo

24.4.2007,
Semifinale – Andata
Manchester United-Milan 3-2
Reti: 6’ C. Ronaldo, 22′ e 37′ Kakà, 59′ e 90’+1 Rooney

2.5.2007, 
Semifinale – Ritorno
Milan-Manchester United 3-0
Reti: 11′ Kakà, 30′ Seedorf, 78′ Gilardino

16.2.2010,
Ottavi di Finale – Andata
Milan-Manchester United 2-3
Reti: 3′ Ronaldinho, 36′ Scholes, 66′, 74′ Rooney, 85′ Seedorf

STASERA ORE 20:45 STADIO OLD TRAFFORD – I rossoneri cercheranno in tutti i modi di ribaltare il risultato dell’andata. La missione è di quelle impossibili ma dalla squadra più titolata al mondo i tifosi si aspettano una prestazione memorabile. La squadra di Leonardo parte ovviamente svantaggiata perchè deve sperare che gli inglesi non segnino. Il risultato ottimale sarebbe un 2 a 0. Nel momento in cui i Red Devils dovessere segnare le cose si farebbero più dure per i milanisti. I tifosi rossoneri sperano che l’attacante inglese rooney, recuperato all’ultimo non sia in grandissima forma.

Arbitra la partita  Massimo Busacca. Ha diretto quattro volte gli inglesi: 2 vittorie, un pareggio e una sconfitta ( nella finale contro il Barcellona). Con i rossoneri invece un solo precedente: una vittoria.

Filomena Procopio