Al liceo Keplero i primi distributori di condom

Gli studenti del liceo Keplero di Roma, non dovranno più recarsi in farmacia per comprare i preservativi.

Una mozione approvata la scorsa estate dalla Provincia di Roma, ha fatto in modo che, all‘unanimità il Consiglio della scuola decidesse di installare all’interno di questa, e precisamente nei bagni, sia maschili che femminili dei distributori di condom.

Il liceo statale di Roma sarà il primo in Italia ad averli al suo interno e ad offrire agli studenti, una protezione di facile reperibilità, contro le malattie sessuali, a basso prezzo.

Da domani infatti i ragazzi potranno comprare i preservativi a meno della metà dei distributori nelle farmacie.

L’iniziativa è inoltre sostenuta dal gruppo di studenti dello ScuolaZoo.com.

La decisione della Provincia di Roma creò molte opposizioni, soprattutto da parte del Vaticano, che allora come oggi è contro.

“No alla banalizzazione della sessualità— esorta il cardinal Agostino Vallinivicario del Papa per la diocesi di Roma —, esprimo la stessa viva preoccupazione già manifestata a giugno”. Ribadendo le parole di Papa Benedetto XVI che esortavano all’”educazione dei giovani ad evitare scorciatoie”.

La novità è stata invece accolta nel migliore dei modi da professori e studenti, che per ora vedranno installati i distributori solo nella sede centrale, ma a breve riusciranno a trovarli anche nella succursale del trullo.

“Questo è il mezzo per ovviare ai problemi legati all’imbarazzo che l’acquisto degli anticoncezionali può provocare. Oltre che per risparmiare qualche soldo” spiegano i ragazzi.

“Abbiamo accolto l’invito della Provincia ad istallare i distributori — spiega Luigi Barbato, docente del liceo —. Ne abbiamo parlato in Consiglio d’Istituto e approvato all’unanimità. Non c’è stata nessuna resistenza, neanche da parte dei genitori”.

E’ in programma nella scuola, anche un seminario per formare ed informare i ragazzi sulla prevenzione del rischio di contagio Hiv, organizzato dalla Lega italiana per la lotta all’Aids, nel quale gli operatori spiegheranno i comportamenti sessuali corretti da tenere.

giulia di trinca