Home Televisione L’Isola dei Famosi: dopo due settimane, la fame e i litigi

L’Isola dei Famosi: dopo due settimane, la fame e i litigi

Sono trascorse due settimane dall’inizio della nuova stagione de “L’Isola dei Famosi“: proprio in questi momenti Simona Ventura sta conducendo lo show del mercoledì legato a questo reality fra i più seguiti della tv, e certo gli aggiornamenti della puntata saranno ricchi di novità per naufraghi e spettatori( è già stata anticipata una nuova categoria, “I Figli di”, e non vediamo l’ora di  saperne di più). Dopo due settimane infatti siamo di fronte a una svolta, si può intravedere chi può farcela e chi invece pensa già di mollare: gli odi e gli amori hanno già cominciato a definirsi, soprattutto i primi per la verità (forse Aldo Busi riuscirà a battere un record come il vip che più odia ed è più odiato al momento).

L’edizione si è subito aperta all’insegna degli infortuni: prima il lancio dall’elicottero,  che ha risparmiato a Sandra Milo e Denis Dallan i primi giorni; segue l’ustione che ha fatto decidere a Luca Ward di abbandonare il ruolo di naufrago quasi ancor prima di fare naufragio;  poi l’intossicazione alimentare che è costata a più di un vip ore serene e a Simone Rugiati quasi certamente la permanenza sull’Isola. E così avanti, i tormenti per famosi e non famosi sono all’ordine del giorno.

Il dramma più gravoso sulle spalle dei naufraghi resta certamente la fame: quella che indebolisce le curve morbide di Loredana Lecciso e i muscoli di culturista di Davide Di Porto, il non famoso che per ora si è messo più in luce, tifoso della Lazio particolarmente schivo e turbolento, che, ne siamo certi, ha ancora molto da dimostrare sull’Isola. Per fortuna i morsi della fame sono le spinte più forti ad agire e organizzarsi, per cui ecco la pesca notturna dei granchi e il lavoro a maglia di una rete che la Milo si è determinata a concludere. Beata lei e il suo spirito da eterna bambina. Potrebbe essere il metodo azzeccato per aggiudicarsi la vittoria, anche se la concorrenza, soprattutto fra i non famosi, resta spietata.

Rossella Mazzanti