Michelle Hunziker: “Sono stata ricattata sessualmente”

Non solo sorrisi. Attraverso la televisione Michelle Hunziker ha sempre dato ai telespettatori un’immagine di sé positiva e solare; proprio questa sua puntuale allegria l’ha fatta amare dal pubblico che l’ha apprezzata negli anni facendola diventare un’icona dal benessere e della spensieratezza, ciò che viene maggiormente ricercato nella finzione televisiva per curare ogni malessere quotidiano.

Un’immagine più oscura e privata della showgirl svizzera era già affiorata quando fu protagonista di una spiacevole vicenda di stalking, di cui si fece portavoce a Striscia la notizia denunciando le molestie e le persecuzioni che aveva subito a lungo da un fan ma che avevano raggiunto il culmine con delle minacce davvero pesanti. Ieri, sempre dal palco di Striscia la notizia, l’ex-moglie di Eros Ramazzotti ha fatto una dichiarazione choc, annunciando di essere stata vittima di ricatti sessuali ad opera del talent scout Rody Mirri.

Mi disse: Se vuoi continuare a lavorare con me, tu devi venire a letto con me” ha detto infatti la Hunziker, molestata sessualmente all’età di 17 anni dal noto imprenditore e scopritore di giovani promesse. “Purtroppo conosco Rody Mirri. È un incubo” testimonia la showgirl ai microfoni dell’inviato del programma di Antonio Ricci, Max Laudadio. “Io facevo la modella e avevo 17 anni – ha proseguito la Hunziker-. Quando feci la pubblicità della Roberta, che fece un bel po’ di clamore, mi propose di lavorare con lui. All’epoca aveva una quarantina d’anni. Lui diceva di essere un grande produttore, sapeva parlare molto bene e mi disse: ‘Ti farò diventare famosissima’ “.

La conduttrice ha continuato la sua esposizione raccontando che, dopo aver lavorato con Mirri per un po’ di tempo, questi gli disse che fra il produttore e la sua protetta avrebbe dovuto instaurarsi un rapporto particolare, un feeling forte al punto da rendere necessario un solo sguardo per capirsi e perciò dovevano andare a letto insieme. “Mi fece un vero e proprio ricatto – conferma Michelle Hunziker -. Ovviamente non ci sono andata a letto con lui e ci provò per tanto tempo a ricattarmi anche davanti a lavori che mi ingolosivano moltissimo. È anche per questo che oggi esiste Doppia Difesa, una fondazione che cerca di tutelare i diritti delle donne, ma è impegnata soprattutto a combattere la violenza e le discriminazioni su donne e bambini, per aiutare i più deboli”. La showgirl ha concluso poi con un monito rivolto a tutte coloro che vogliono addentrarsi nel mondo dello spettacolo: “Non è andando a letto con le persone che si fa questo lavoro“.

Andrea Camillo