Scompare su Facebook il profilo ufficiale di Valerio Scanu

C’è fermento sul web tra i profili di due ex concorrenti del talent show di Maria De Filippi, Amici. Due ragazzi che in comune, forse, avrebbero solo la loro partecipazione al talent, la vittoria sul palco del Festival di Sanremo e la terra di origine. Stiamo parlando di Marco Carta e Valerio Scanu. Era abbastanza forte, infatti, la voce secondo la quale tra i due cantanti ci fosse un aspro dualismo, sottolineato anche sulle pagine del settimanale “Oggi”.

Erano poi giunte le smentite da parte dello stesso Scanu, che aveva coniato ciò che era stato scritto su alcune riviste, come pura cattiveria.

Ma una volta che la faccenda era stata chiusa, ecco che arriva un’altra notizia che sembra accomunare sempre di più i due giovani e bravi cantanti: dopo essere successo anche a Marco Carta, scompare dal social network Facebook anche il profilo ufficiale di Valerio Scanu. E se all’inizio si ipotizzava un attacco di hacker, in seguito si è fatta sempre più strada un’altra ipotesi, ovvero una “guerra tra fans”: Cyber-cartine vs. cyber-scanine. Per fortuna, il danno è durato giusto il tempo per avanzare alcune ipotesi, poichè dopo poco, la pagina del cantante è tornata più attiva che mai.

La EMI Music Italia, casa discografica di Scanu, aveva, in ogni caso, diffuso un comunicato ufficiale che recitava così: “A seguito della scomparsa della pagina ufficiale su Facebook di Valerio Scanu accaduta per motivi che alla stesso Facebook restano per ora oscuri ci sono offerte di iscrizione a pagine non ufficiali e non riconosciute. Vi invitiamo a non iscrivervi a pagine di millantatori se non quando la pagina ufficiale sarà stata ripristinata. Nel frattempo potete trovare sulla pagina ufficiale EMI MUSIC ITALY le informazioni sui suoi prossimi appuntamenti. Nessun altra pagina è ufficiale, diffidate dai finti profili”.

Una volta ritornato attivo, in uno stato sulla sua pagina ufficiale, Valerio ha tenuto a ricordare anche lui, di diffidare dai finti profili.

Emanuela Longo